I fantallenatori, in vista della 33a giornata di campionato che inizierà già oggi alle ore 21.45 con l'Atalanta che ospita al Gewiss Stadium il Brescia per poi terminare giovedì sera con la sfida tra Spal ed Inter, sperano di recuperare pedine importanti da schierare nella fantaformazione. Sono però diversi i calciatori che si sono dovuti fermare per noie fisiche negli ultimi giorni, passiamoli in rassegna nella nostra 'Cartella Medica' stimando eventuali date di rientro.

LA SITUAZIONE DALLE INFERMERIE DI SERIE A

ATALANTA

GOSENS: il laterale dei bergamaschi convocato per la sfida di stasera contro il Brescia, ma il fastidio muscolare al flessore accusato nella fase di riscaldamento sabato all'Allianz Stadium ne mette in forte dubbio l'impiego in campo. 

MURIEL: trauma cranico con ferita lacero-contusa rimediata dal colombiano dopo una caduta accidentale. Portato in ospedale, negativa la TAC alla quale è stato sottoposto. Applicati alcuni punti di sutura. Forfait per il match di stasera contro il Brescia, recuperabile per la 34a.

BOLOGNA

BANI: il difensore KO a Parma, riportando un guaio muscolare al polpaccio sinistro. Tentativo di rientro per fine luglio, ma il suo campionato potrebbe essere finito anzitempo. 

SCHOUTEN: terapie a Casteldebole per il centrocampista, OUT mercoledì contro il Napoli. 

 

BRESCIA

BISOLI: lesione del tendine rotuleo per il centrocampista, vittima di un incidente domestico. Finito sotto i ferri, campionato per lui già finito.

JORONEN: il portiere non convocato per Bergamo a causa di noie fisiche. Da valutare. 

CISTANA: dopo l’operazione alla caviglia alla quale il difensore è stato sottoposto nelle scorse settimane, svolge un lavoro mirato per la riatletizzazione. Difficile ipotizzare se il suo campionato sia già finito, ma proverà a tornare per fine luglio.

 

CAGLIARI

OLIVA: gli accertamenti ai quali il 18 giugno è stato sottoposto l'uruguaiano hanno evidenziato un trauma distorsivo di medio grado alla caviglia destra. Continua il lavoro personalizzato ad Asseminello, ipotesi rientro per la seconda metà di luglio.

PELLEGRINI: trauma contusivo-distorsivo della caviglia destra rimediato a Bologna dal cursore di fascia dei rossoblu. Sottoposto a terapie a Asseminello, tentativo di recupero per fine luglio. 

PAVOLETTI: l'attaccante KO nella 1ª giornata di campionato a causa di una lesione del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro. Avviato l’iter riabilitativo, ad inizio febbraio nuova lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, già precedentemente sottoposto ad intervento chirurgico per analoga lesione. Campionato finito, recupero per agosto.


NAINGGOLAN: risentimento muscolare al polpaccio destro, da valutare le condizioni del belga da parte dello staff medico sardo. OUT contro la Samp. 
 

FIORENTINA

BENASSI: il centrocampista uscito zoppicante dal Tardini domenica a causa di una lesione di secondo grado della giunzione mio-tendinea del gemello mediale della gamba destra. Il calciatore ha già iniziato il percorso terapeutico. Campionato finito. 

 

GENOA

RADOVANOVIC: distorsione al ginocchio con interessamento legamentoso rimediata dal centrocampista a Bologna a metà febbraio. Sottoposto a intervento chirurgico per la rottura del legamento crociato anteriore, il suo campionato può considerarsi chiuso anzitempo.

STURARO: il centrocampista non al meglio per noie fisiche, in forte dubbio la sua presenza in campo giovedì contro il Toro. 

ROMERO: il difensore uscito dolorante dalla Dacia Arena di Udine per un problema muscolare all’adduttore sinistro. OUT contro il Napoli, è tra i convocati per la sfida contro la Spal di domenica ma difficile il suo impiego. 

 

INTER

VECINO: l'uruguaiano nuovamente ai box, assente contro il Torino e Spal. Da valutare le sue condizioni al ginocchio, ma scongiurato l'intervento chirurgico.

BARELLA: evidenziata una distrazione muscolare agli adduttori della coscia destra dagli accertamenti medici. OUT contro Verona e Torino, verrà preservato giovedì contro la Spal. Si confida di rivederlo tra i convocati contro la Roma nella 34esima giornata.

SENSI: distrazione muscolare al bicipite femorale destro per il centrocampista, rientrato dalla Germania dopo un consulto medico. Si confida di riaverlo a disposizione per la seconda metà di luglio.


LUKAKU: l'attaccante belga sostituito giovedì scorso a Verona per un fastidio muscolare all'adduttore, scongiurate lesioni. Risparmiato contro il Toro, rimane in forte dubbio il suo impiego in campo giovedì sera in casa della Spal.

JUVENTUS

DE SCIGLIO: il difensore sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra rimediata a Bologna. Da valutare rientro tra i convocati nella 33a.

KHEDIRA: vittima di una lesione parziale del tendine del muscolo lungo adduttore della coscia destra, si sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti nei prossimi giorni per definire i tempi di recupero. C'è il rischio il suo campionato sia finito.

LAZIO

LULIC: il bosniaco operato il 12 febbraio alla caviglia sinistra, ora il suo recupero procede lentamente. Difficile rivederlo in campo in questo campionato che, come confermato anche da mister Inzaghi, è presumibilmente già terminato.

MARUSIC: stiramento ai flessori per il montenegrino, da definire con ulteriori esami medici il grado della lesione. Tentativo di recupero per la seconda metà di luglio. 

CORREA: una lesione al legamento collaterale del ginocchio mette KO l'attaccante dei biancocelesti. A forte rischio la sua presenza il 20 luglio contro la Juve, più probabile un recupero per la seconda metà di luglio. 

 

LECCE

LAPADULA: l'attaccante vittima contro il Milan di una distorsione alla caviglia sinistra che lo terrà fuori fino alla metà di luglio. Tentativo di rientro tra i convocati per la 34a giornata. 

CALDERONI: lamentato a Cagliari un problema muscolare alla coscia sinistra che andrà valutato nelle prossime ore per il difensore, che non ci sarà mercoledì in casa contro la Fiorentina. 

MECCARIELLO: lavoro differenziato negli ultimi giorni per il difensore a causa di una leggera distorsione al ginocchio destro. OUT anche mercoledì in casa contro la Fiorentina. Da valutare rientro per la 34a. 

ROSSETTINI: escludendo la patologia da Covid-19 in base alla negatività dei test molecolari e sierologici ai quali è stato sottoposto, persistendo lo stato febbrile, è stato ricoverato per accertamenti diagnostici. Non convocato contro Cagliari, Lazio, Sassuolo e Samp, salterà anche la gara di mercoledì in casa contro la Fiorentina. 


FALCO: dolenzia al ginocchio sinistro per l'attaccante, a riposo dopo la trasferta di Cagliari. In forte dubbio la sua convocazione mercoledì contro la Fiorentina. 

 

MILAN

MUSACCHIO: una infiammazione alla caviglia sinistra ha costretto il difensore a ricorrere d un intervento in artroscopia alla caviglia sinistra. La sua stagione è da considerarsi finita anzitempo.

CASTILLEJO: lesione di basso grado del muscolo bicipite femorale destro, questo l'esito degli esami medici ai quali è stato sottoposto lo spagnolo dopo la gara in casa della Spal. Proverà a recuperare per la seconda metà di luglio. 

NAPOLI
-

PARMA

SCOZZARELLA: lesione di primo grado al muscolo soleo sinistro per il centrocampista rimediato contro il Bologna. Assente mercoledì a Milano contro i rossoneri. 

 KUCKA: lo slovacco fuori dai convocati contro il Milan a causa di un problema fisico. Da valutare.

 

ROMA

SANTON: affaticamento muscolare al polpaccio per il difensore che potrebbe tornare a disposizione nella seconda metà di luglio. 

SMALLING: risentimento muscolare all'adduttore destro lamentato dal difensore a Napoli, l'ecografia ha escluso lesioni. OUT mercoledì sera contro il Parma all'Olimpico, potrebbe tornare a disposizione per la 34esima giornata.

 

SAMPDORIA

RAMIREZ: l'uruguaiano ai box a Bogliasco a causa di un problema alla caviglia sinistra accusato ad Udine. OUT mercoledì contro il Cagliari a Marassi. 

VIEIRA: infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro per il centrocampista. Escluso dai convocati contro Udinese, Atalanta e Spal, si limita a Bogliasco a sedute di lavoro in disparte. OUT mercoledì contro il Cagliari, tentativo di rientro per la 34a. 

TONELLI: il difensore sostituito contro il Bologna per un trauma contusivo al legamento collaterale del ginocchio destro. OUT contro Udinese, Atalanta, Lecce e Spal, fuori anche mercoledì al Ferraris contro il Cagliari. Da valutare un rientro nella 34a giornata. 

 

SASSUOLO

ROMAGNA: il difensore ha iniziato la fase di riatletizzazione dopo la rottura del tendine rotuleo subìta nel match contro il Brescia a marzo. Procede con prudenza il suo pieno recupero, ma il suo campionato è da considerarsi terminato.

DEFREL: l'attaccante francese vittima di una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra rimediata a Bologna. Non convocato contro la Lazio, salterà anche la sfida di mercoledì sera contro la Juve. 

OBIANG: lesione all’adduttore lungo della coscia sinistra riportata dal centrocampista. Ipotesi di recupero per la seconda metà di luglio. 
 

SPAL

BERISHA: il portiere ha riportato la frattura del quinto metacarpo. Non verrà operato, ma si è deciso di seguire una terapia conservativa. Tuttavia difficile il suo rientro in questo campionato, che può dirsi chiuso con anticipo. 

ZUKANOVIC: il difensore verso il forfait anche per la sfida di giovedìin casa contro l'Inter per il riacutizzarsi di un problema alla caviglia. 

FARES: trauma distrattivo ai flessori della coscia sinistra per il cursore di fascia sinistra degli spallini. Da valutare un eventuale recupero in extremis per giovedì contro l'Inter. 

VALOTI: trauma distrattivo agli adduttori della coscia destra per il centrocampista rimediato contro il Milan. OUT contro Genoa e Sampdoria, tentativo di recupero per giovedì contro l'Inter. 

 

TORINO

BASELLI: distorsione al ginocchio destro con lesione parziale del legamento crociato anteriore per il centrocampista. Si è deciso per il trattamento chirurgico e tempi lunghi per il rientro in campo. Dunque, per lui il campionato è terminato.

 

UDINESE

PRODL: il difensore afflitto da un problema al ginocchio, da valutare il recupero per la seconda metà di luglio.

MANDRAGORA: il centrocampista finito KO causa un problema al ginocchio destro in casa del Torino. Campionato finito.

 

VERONA

BORINI: il centrocampista offensivo degli scaligeri KO a Brescia per un risentimento muscolare al bicipite femorale della coscia destra. OUT contro Inter e Fiorentina, da valutare per Roma nella 33a. 

PAZZINI: l'attaccante fuori dai convocati contro Fiorentina ed Inter per noie fisiche, difficile il suo recupero per la gara di mercoledì a Roma. Da valutare.


KUMBULLA: il difensore vittima a Firenze di un infortunio al polso che gli ha causato molto dolore. Tuttavia, stringerà i denti e sarà a disposizione di mister Juric contro la Roma ma in dubbio il suo impiego dal 1' minuto.