Logo Fantacalcio

21
1 - 0
domenica 07 febbraio, 20:45
Olimpico

21
1 - 0
07/02 20:45
Olimpico

Tutte le pagelle
Campioncino Reina

Reina

Sereno

6
- NESSUNO -

Il Cagliari lo impegna poco e lui risponde presente. Sempre prezioso nella costruzione del gioco, è ormai un pupillo di Inzaghi.

Campioncino Radu

Radu

Crescente

6
- NESSUNO -

Non era al meglio, ma ha stretto i denti e nel primo tempo si è visto tanto. A fatica sulle incursioni di Nandez e Zappa, piano piano migliora nella ripresa e guadagna la sufficienza. Fra tre gare sarà il giocatore della storia della Lazio con più presenze.

Campioncino Acerbi

Acerbi

Colossale

7
- NESSUNO -

E' come suo solito insuperabile; Di Francesco sceglie il fisico di Pavoletti e avversari così gasano ancora di più il 33 biancoceleste, che infiocchetta la solita ottima prestazione con il lancio perfetto da cui nasce il gol vittoria.

Campioncino Acerbi

Acerbi

Colossale

8
- NESSUNO -

E' come suo solito insuperabile; Di Francesco sceglie il fisico di Pavoletti e avversari così gasano ancora di più il 33 biancoceleste, che infiocchetta la solita ottima prestazione con il lancio perfetto da cui nasce il gol vittoria.

Campioncino Lulic

Lulic

Ritrovato

6
- NESSUNO -

Stra ri-acquistando sempre di più la condizione fisica, e sarà per Inzaghi un'arma importante in più da usare nella seconda metà di campionato.

Campioncino Milinkovic-Savic

Milinkovic-Savic

Dominante

7
- NESSUNO -

La Lazio gioca molto bene palla a terra, ma quando non ci riesce sa che può sempre alzarla verso il suo colosso lì davanti. Alla fine trova la sponda giusta sovrastando Rugani e regalando a Immobile il gol da tre punti, pesantissimi.

Campioncino Luis Alberto

Luis Alberto

Carico

6,5
- NESSUNO -

Paradossalmente si fa quasi più notare per la fase difensiva, sempre molto attenta e piena di palle recuperate. Non disdegna le incursioni offensive, ma Cragno gli nega la gioia del gol.

Campioncino Marusic

Marusic

Ingolfato

5,5
- NESSUNO -

Non riesce a sprigionare la sua velocità e alla lunga perde il duello con Zappa. Non va troppo meglio quando viene traslocato sulla fascia opposta.

Campioncino Lucas Leiva

Lucas Leiva

Lucente

7
- NESSUNO -

Grandissima partita del numero 6 della Lazio, che argina benissimo (quasi annullando) sia Nainggolan che Joao Pedro, senza perdere la lucidità in fase di impostazione. Determinante.

Campioncino Lazzari

Lazzari

Impetuoso

4,5
- NESSUNO -

Non è lucido come suo solito ma si conferma spina nel fianco di ogni difesa. Fa più fatica con Lykogiannis, mentre sfonda come vuole con Tripaldelli. Prima di uscire si regala un'ottima chiusura difensiva su Pavoletti.

Campioncino Lazzari

Lazzari

Impetuoso

6,5
- NESSUNO -

Non è lucido come suo solito ma si conferma spina nel fianco di ogni difesa. Fa più fatica con Lykogiannis, mentre sfonda come vuole con Tripaldelli. Prima di uscire si regala un'ottima chiusura difensiva su Pavoletti.

Campioncino Akpa Akpro

Akpa Akpro

Lucido

6
- NESSUNO -

Entra e garantisce in mediana il fosforo di cui c'era bisogno, cercando anche un paio di inserimenti in area avversaria.

Campioncino Akpa Akpro

Akpa Akpro

Lucido

6
- NESSUNO -

Entra e garantisce in mediana il fosforo di cui c'era bisogno, cercando anche un paio di inserimenti in area avversaria.

Campioncino Correa

Correa

Grintoso

6
- NESSUNO -

Confermato spalla di Immobile, l'argentino alterna belle giocate a dei momenti di pura confusione. Alla fine della fiera, la sua presenza risulta importante per mettere in apprensione la difesa sarda.

Campioncino Immobile

Immobile

Glaciale

7
- NESSUNO -

Non sembra la sua miglior partita, ma è un serpente velenoso e lo dimostra in più circostanze. Prima Cragno gli nega la gioia del gol, ma poi deve chinarsi alla 14.a rete del campionato, che lo porta al fianco di Ibrahimovic e Lukaku alle spalle di Ronaldo.

Campioncino Muriqi

Muriqi

Timido

5,5
- NESSUNO -

Dopo i due gol a Bergamo, in Coppa e in campionato, il Pirata fa un passo indietro e non segue le indicazioni di Inzaghi. Entra per tenere palla alta, ma non riesce praticamente mai nel suo intento.

Campioncino Inzaghi S.

Inzaghi S.

Voglioso

7
- NESSUNO -

Spinge la squadra dall'area tecnica beccandosi anche un giallo. Perde la voce per le continue urla, ma alla fine arriva la settima di fila in campionato. Il miglior modo per preparare la trasferta di Milano.

Campioncino Inzaghi S.

Inzaghi S.

Voglioso

7
- NESSUNO -

Spinge la squadra dall'area tecnica beccandosi anche un giallo. Perde la voce per le continue urla, ma alla fine arriva la settima di fila in campionato. Il miglior modo per preparare la trasferta di Milano.

Tutte le pagelle
Campioncino Cragno

Cragno

Baluardo

4,5
- NESSUNO -

Si traveste da Uomo (C)ragno su Luis Alberto ed è pronto sul tiro centrale di Immobile, che poi lo sorprende all'ora di gioco, nell'occasione del gol vittoria della Lazio.

Campioncino Cragno

Cragno

Baluardo

6,5
- NESSUNO -

Si traveste da Uomo (C)ragno su Luis Alberto ed è pronto sul tiro centrale di Immobile, che poi lo sorprende all'ora di gioco, nell'occasione del gol vittoria della Lazio.

Campioncino Rugani

Rugani

Arrugginito

5
- NESSUNO -

I primi passaggi sbagliati in impostazione mostrano tutta la ruggine dei sei mesi di quasi totale inattività (solo due presenze al Rennes). Il duello con Milinkovic-Savic mette a nudo tutte le difficoltà dell'ex Juve, che viene schiacciato dal terzo tempo di Milinkovic-Savic in occasione del gol.

Campioncino Godin

Godin

Elegante

6,5
- NESSUNO -

In un trio difensivo che scricchiola lui mantiene sempre il vestito pulito. Perfetto nel gioco aereo e spavaldo in uscita palla al piede. Viene tradito dai compagni, ma lui non manca mai all'appello.

Campioncino Lykogiannis

Lykogiannis

Infortunato

5,5
- NESSUNO -

Gara di totale sacrificio a cercare di arginare Lazzari, spesso anche con le cattive. Un duro scontro con Milinkovic-Savic gli costa infortunio e sostituzione.

Campioncino Walukiewicz

Walukiewicz

Rischioso

4,5
- NESSUNO -

Di testa c'è e con il fisico tiene, ma è spesso troppo distratto in marcatura, come quando lascia Alberto libero di tirare o quando si fa dribblare in maniera troppo semplice da Immobile.

Campioncino Walukiewicz

Walukiewicz

Rischioso

5,5
- NESSUNO -

Di testa c'è e con il fisico tiene, ma è spesso troppo distratto in marcatura, come quando lascia Alberto libero di tirare o quando si fa dribblare in maniera troppo semplice da Immobile.

Campioncino Tripaldelli

Tripaldelli

Funesto

5
- NESSUNO -

Entra malissimo in partita, con Lazzari che lo salta a piacimento. Non contento, anche lui come Rugani guarda il volo di Milinkovic-Savic per l'assist del gol-vittoria della Lazio.

Campioncino Zappa

Zappa

Presente

6
- NESSUNO -

Tiene bene botta sulla destra chiudendo anche qualche pericolo imminente, come quello che poteva essere sul colpo di testa di Marusic. Bene in difesa, ma troppo poco in fase di spinta.

Campioncino Nainggolan

Nainggolan

Spaesato

3
- NESSUNO -

L'emergenza a centrocampo lo porta a ricoprire una posizione ibrida tra mediana e trequarti, ed è in questo limbo che Nainggolan si perde totalmente, sbagliando praticamente tutti i palloni giocati durante la sua pallida prestazione.

Campioncino Nainggolan

Nainggolan

Spaesato

5
- NESSUNO -

L'emergenza a centrocampo lo porta a ricoprire una posizione ibrida tra mediana e trequarti, ed è in questo limbo che Nainggolan si perde totalmente, sbagliando praticamente tutti i palloni giocati durante la sua pallida prestazione.

Campioncino Nandez

Nandez

Efficiente

6
- NESSUNO -

Della serie "dove lo metti, sta", l'uruguayano non si pone problemi relativamente alla zona di campo che deve occupare. Si piazza in mediana e si muove con l'argento vivo addosso. Un po' arruffone, ma utile.

Campioncino Marin

Marin

Agrodolce

6,5
- NESSUNO -

La sua prestazione complessiva è da applausi; ogni azione pericolosa del Cagliari nasce dai suoi piedi. Abbina quantità e qualità in grandi dosi. E' per distacco il migliore in campo dei suoi, ma quel pallonetto tentato su Reina gli vale il classico mezzo voto in meno. Lì doveva essere più cinico.

Campioncino Pavoletti

Pavoletti

Isolato

5,5
- NESSUNO -

Davvero troppo solo lì davanti. Prova a fare il suo lavorando alacremente di sponda, ma alla lunga viene inglobato dai centrali di Inzaghi e perde l'occasione per lasciare il segno. Ha una chance, ma viene murato da Lazzari.

Campioncino Pavoletti

Pavoletti

Isolato

6,5
- NESSUNO -

Davvero troppo solo lì davanti. Prova a fare il suo lavorando alacremente di sponda, ma alla lunga viene inglobato dai centrali di Inzaghi e perde l'occasione per lasciare il segno. Ha una chance, ma viene murato da Lazzari.

Campioncino Joao Pedro

Joao Pedro

Moscio

5,5
- NESSUNO -

Ha dei tocchi di classe clamorosi che servono quantomeno a salvarlo da un'insufficienza peggiore. Sente sulle spalle le responsabilità di un momento negativo e si innervosisce. Il baricentro bassissimo alla squadra che impone Di Francesco fa il resto.

Campioncino Simeone

Simeone

Umile

6
- NESSUNO -

Nonostante la panchina iniziale, entra in campo con il piglio giusto andando a pressare continuamente i difensori della Lazio. Magari non è lucidissimo, ma ci mette almeno grande generosità.

Campioncino Di Francesco

Di Francesco

Nervoso

5,5
- NESSUNO -

Alla fine si arrabbia con i raccattapalle della Lazio, ma in realtà ce l'ha molto con la cattiva sorte tra episodi e infortuni vari. Incassa continuamente la fiducia ma non riesce a far uscire i suoi dalla spirale negativa.