Logo Fantacalcio
Area Fantacalcio

Pagelle Inter 15° giornata Inter - Crotone 6-2

Campioncino Handanovic

Handanovic

Trafitto

4
- NESSUNO -

Nuovo anno, vecchi problemi: la difesa dell'Inter in questa stagione non riesce proprio a proteggere il portiere sloveno. Bravo in uscita su Pereira, capitola sul colpo di testa di Zanellato pochi secondi dopo. Graziato da Messias, non deve compiere interventi di rilievo; intuisce la direzione del rigore di Golemic, ma non ci arriva.

Campioncino Handanovic

Handanovic

Trafitto

6
- NESSUNO -

Nuovo anno, vecchi problemi: la difesa dell'Inter in questa stagione non riesce proprio a proteggere il portiere sloveno. Bravo in uscita su Pereira, capitola sul colpo di testa di Zanellato pochi secondi dopo. Graziato da Messias, non deve compiere interventi di rilievo; intuisce la direzione del rigore di Golemic, ma non ci arriva.

Campioncino Handanovic

Handanovic

Trafitto

6
- NESSUNO -

Nuovo anno, vecchi problemi: la difesa dell'Inter in questa stagione non riesce proprio a proteggere il portiere sloveno. Bravo in uscita su Pereira, capitola sul colpo di testa di Zanellato pochi secondi dopo. Graziato da Messias, non deve compiere interventi di rilievo; intuisce la direzione del rigore di Golemic, ma non ci arriva.

Campioncino De Vrij

De Vrij

Adeguato

6
- NESSUNO -

Anche per lui Messias è un problema difficile da arginare, mentre Riviere lo impegna ma non più di tanto. Sicuro quando c'è da chiudere sui palloni alti, prova anche a impostare il gioco da dietro, non sempre con buoni risultati; nel complesso però la sua prova è sufficiente.

Campioncino Skriniar

Skriniar

Voglioso

6
- NESSUNO -

Il più intraprendente dei difensori nerazzurri, accompagna bene l'azione sulla destra e mette in difficoltà il Crotone con alcune belle sgroppate. In difficoltà invece nell'uno contro uno, soprattutto contro Messias: l'attaccante gli scappa via in un paio di occasioni.

Campioncino Bastoni

Bastoni

Gustoso

6,5
- NESSUNO -

Anche lui un po' in sofferenza contro la vivacità degli attaccanti del Crotone, ma è protagonista di due ottime azioni: in fase difensiva chiude in spaccata su Messias, evitando un gol fatto nel primo tempo; lancia alla grande Lukaku nella ripresa, propiziando la rete del provvisorio 4-2.

Campioncino Darmian

Darmian

Redditizio

7,5
- NESSUNO -

Entra al posto di Young, fa vedere di essere decisamente più in palla al momento. Non a caso sforna un ottimo assist per Hakimi, che ringrazia e firma il gol del 6-2: il marocchino dovrà pagargli una cena. Bene anche in fase difensiva, sempre preciso e sicuro.

Campioncino Darmian

Darmian

Redditizio

6,5
- NESSUNO -

Entra al posto di Young, fa vedere di essere decisamente più in palla al momento. Non a caso sforna un ottimo assist per Hakimi, che ringrazia e firma il gol del 6-2: il marocchino dovrà pagargli una cena. Bene anche in fase difensiva, sempre preciso e sicuro.

Campioncino Young

Young

Impreciso

5,5
- NESSUNO -

Partita sotto tono dell'esterno inglese, che non riesce a trovare la posizione in campo. Lascia che Pereira tagli alle sue spalle, concedendo una grande occasione; sbaglia troppi palloni, è impreciso quando va al cross e poco attento in fase difensiva. Unica nota positiva, un bel suggerimento al 41' per Lautaro: non basta per riscattare la sua prova.

Campioncino Hakimi

Hakimi

Freccia

7
- NESSUNO -

Non lascia scampo a Reca, sgusciando via sulla fascia a più riprese e seminando l'avversario diretto. Quando arriva al cross non è sempre preciso, ma è un'arma devastante per la squadra di Antonio Conte. Trova nel finale la rete che fissa il risultato sul 6-2.

Campioncino Brozovic

Brozovic

Cervello

7
- NESSUNO -

Dopo un primo tempo così così, sale in cattedra nella ripresa. Non solo l'assist per il gol di Lautaro, dopo una bella azione corale: il croato è bravo nel recupero palla e nel dirigere i tempi del pressing, nella ripresa il centrocampo dell'Inter gioca in modo praticamente perfetto. Che sia arrivata una strigliata di Conte?

Campioncino Perisic

Perisic

Utile

6,5
- NESSUNO -

Rileva Lukaku nel finale, ha il merito di propiziare il gol del provvisorio 5-2. Disorienta Magallan con le sue serpentine, poi lascia partire un bel tiro, che impegna Cordaz; sulla respinta Lautaro Martinez è lesto a insaccare. Buon atteggiamento del croato, che dà una mano da subentrante.

Campioncino Gagliardini

Gagliardini

Fidato

6
- NESSUNO -

Rileva Barella, si limita a eseguire gli ordini, da bravo soldatino. Non a caso Conte si fida di lui, perché sa che non si discosterà dallo spartito; nei minuti in cui rimane in campo porta solidità e senso della posizione.

Campioncino Barella

Barella

Esplosivo

6,5
- NESSUNO -

Inizialmente non brilla, poi propizia l'autorete di Marrone con un ottimo inserimento e un cross insidioso, sul quale il difensore del Crotone si avventa in modo maldestro. Sale di colpi nella ripresa, spostato sul suo amato centro-destra, dove rende infinitamente di più.

Campioncino Sensi

Sensi

Recuperato

4,5
- NESSUNO -

Rileva Vidal, si sistema da mezz'ala sinistra, facendo scalare Barella sulla destra. Il centrocampo nerazzurro macina gioco, merito anche dell'ex Sassuolo, che cuce il gioco ottimamente e assicura le due fasi con ottimo dinamismo. Il suo pieno recupero è un'ottima notizia per Conte.

Campioncino Sensi

Sensi

Recuperato

6,5
- NESSUNO -

Rileva Vidal, si sistema da mezz'ala sinistra, facendo scalare Barella sulla destra. Il centrocampo nerazzurro macina gioco, merito anche dell'ex Sassuolo, che cuce il gioco ottimamente e assicura le due fasi con ottimo dinamismo. Il suo pieno recupero è un'ottima notizia per Conte.

Campioncino Sensi

Sensi

Recuperato

7,5
- NESSUNO -

Rileva Vidal, si sistema da mezz'ala sinistra, facendo scalare Barella sulla destra. Il centrocampo nerazzurro macina gioco, merito anche dell'ex Sassuolo, che cuce il gioco ottimamente e assicura le due fasi con ottimo dinamismo. Il suo pieno recupero è un'ottima notizia per Conte.

Campioncino Vidal

Vidal

Disastroso

4,5
- NESSUNO -

L'uomo di fiducia di Antonio Conte tradisce ancora una volta le aspettative. Perde la marcatura di Zanellato, permettendo al centrocampista del Crotone di battere facilmente a rete; poi provoca il calcio di rigore che riporta la gara in parità, quando l'Inter sembrava aver preso il controllo della partita. Esce nell'intervallo e non a caso i nerazzurri disputano un'ottima ripresa.

Campioncino Lukaku

Lukaku

Enorme

7,5
- NESSUNO -

Partita sontuosa del gigante belga, che stravince il duello fisico con Marrone e Luperto. Per lui un assist nel primo tempo, un colpo di tacco per innescare la rete del 3-2 nella ripresa, un gol di potenza per il 4-2; esce nel finale di gara per un problema muscolare, tenendo Conte con il fiato sospeso.

Campioncino Martinez L.

Martinez L.

Celestiale

8,5
- NESSUNO -

Prestazione mostruosa dell'attaccante argentino, che firma 3 gol e mezzo: prima brucia Marrone ed è glaciale davanti a Cordaz, poi propizia l'autorete dello stesso difensore, che lo anticipa e mette il pallone nella sua porta. Nella ripresa si scatena, segna altri 2 gol e lavora per la squadra: è senza dubbio l'uomo della partita.

Campioncino Martinez L.

Martinez L.

Celestiale

8,5
- NESSUNO -

Prestazione mostruosa dell'attaccante argentino, che firma 3 gol e mezzo: prima brucia Marrone ed è glaciale davanti a Cordaz, poi propizia l'autorete dello stesso difensore, che lo anticipa e mette il pallone nella sua porta. Nella ripresa si scatena, segna altri 2 gol e lavora per la squadra: è senza dubbio l'uomo della partita.

Campioncino Conte

Conte

Comandante

7,5
- NESSUNO -

Dopo un primo tempo di sofferenza, ha il coraggio di levare dal campo il suo pupillo, un inguardabile Vidal, e stravince il confronto nella ripresa. La sua Inter nel secondo tempo è arrembante e non lascia scampo al Crotone, andando a prendersi provvisoriamente il primo posto in classifica, in attesa della partita del Milan.

Le pagelle al Fantacalcio di Fantacalcio®

Le pagelle di Fantacalcio®, ovvero le spiegazioni dei singoli voti di giornata, sono realizzate dalla nostra Redazione Giornalistica, con imparzialità e professionalità.
Rappresentano un giudizio complessivo e dettagliato sulla prestazione dei singoli calciatori.