La formazione per la 7ª giornata della Serie A non sarà facile da schierare. Si parte già questa sera con l'anticipo in programma tra Salernitana e Lecce. Si chiude domenica sera con il big match tra Milan e Napoli.

Nel mezzo tante partite molto interessanti anche in ottica fantacalcistica: il focus sicuramente su Udinese-Inter e Roma-Atalanta.

In previsione dei tanti dubbi che tormenteranno i fantallenatori, ecco dunque la formazione ideale del Fantacalcio per la 7ª di Serie A. Una delle rubriche più seguite ed apprezzate dai fantallenatori.

Luigi Sepe (Salernitana)

Il Lecce non sembra essere così prolifico dal punto di vista offensivo e allo stesso tempo la solidità della Salernitana si sviluppa sempre di più, partita dopo partita. Inoltre Sepe spesso si rende protagonista di ottime parate.

Simone Bastoni (Spezia)

Come spesso accaduto nelle ultime giornate, agirà quasi sicuramente a centrocampo. Dopo 2 gol nelle prime 6 giornate, non è da escludere che possa fare la differenza anche contro la Sampdoria.

Leonardo Bonucci (Juventus)

Rigorista o meno, la Juventus ha bisogno di leader come lui per rialzarsi. Ci aspettiamo possa fare la differenza con una grande prestazione, anche senza bonus.

Wilfried Singo (Torino)

Dovrebbe tornare ad essere titolare contro il Sassuolo. Sulla fascia destra è pronto a fare di nuovo la differenza: occhio al possibile primo bonus in campionato.

Luis Alberto (Lazio)

Il gol contro il Verona potrebbe averlo galvanizzato e questa volta lo attendiamo in campo dal primo minuto. Contro la Cremonese è da schierare senza troppi dubbi.

Antonio Candreva (Salernitana)

Anche lui è reduce da un'ottima prestazione e adesso è pronto a sbloccarsi anche dinanzi ai propri tifosi, in un match che sulla carta sembrerebbe essere abbordabile.

Henrikh Mkhitaryan (Inter)

Giocherà al posto di Calhanoglu, contro l'Udinese che qualcosa concede soprattutto sugli inserimenti dei centrocampisti, occhio alla sua prestazione.

Nemanja Radonjic (Torino)

Sarà ancora titolare al fianco di Vlasic contro un Sassuolo che concede tanto in questo periodo in fase difensiva. E' uno dei più in forma, schieratelo.

Lautaro Martinez (Inter)

Il Toro è a secco da due partite: probabilmente anche rigorista, ce lo aspettiamo tra i protagonisti assoluti della partita di Udine.

Cyriel Dessers (Cremonese)

Non ha ancora segnato, la sensazione è che possa sbloccarsi a breve. Sta disputando ottime partite, manca solo il gol: contro la Lazio potrebbe arrivare.

Ciccio Caputo (Sampdoria)

La Sampdoria, per riprendersi, deve passare necessariamente dai suoi gol e dalle sue prestazioni. Rigorista e titolare, va schierato.