Serie A - Udinese-Sampdoria

Stadio: Dacia Arena

Arbitro: Valeri

  dom, 12 lug ore 19:30

Quagliarella esulta per la rete del momentaneo pareggio (Getty Images)

Udinese

Udinese
1-3

CONCLUSA

Sampdoria

Sampdoria

In una partita molto equilibrata la Sampdoria riesce ad avere la meglio sull'Udinese raggiungendo la terza vittoria nelle ultime quattro gare. I padroni di casa trovano il vantaggio con Lasagna, ma prima Quagliarella, Bonazzoli e Gabbiadini ribaltano il risultato della partita.

Schieramenti senza grosse sorprese, salvo qualche normale turnazione per far rifiatare i giocatori maggiormente impegnati nelle ultime giornate. Tra i padroni di casa è Troost-Ekong e non Becao a completare il terzetto difensivo, a centrocampo si rivede Jajalo dal 1', mentre in attacco è Nestorovki la spalla di capitan Lasagna con Okaka lasciato inizialmente in panchina. Per i blucerchiati questa giornata segna l'importantissimo ritorno di Quagliarella, a centrocampo riposa l'ex Jankto, al suo posto torna Thorsby.

PRIMO TEMPO - La prima grande occasione del match arriva poco dopo lo scoccare del tredicesimo minuto: Quagliarella inventa un cross molto insidioso su cui si avvita Ramirez, Musso però respinge con un ottimo colpo di reni. I blucerchiati sembrano maggiormente reattivi e la coppia offensiva riesce a portare un pressing costante sui portatori di palla avversari, proprio da un recupero di Ramirez arriva un'altra occasione per gli ospiti, ma Musso disinnesca in due tempi la conclusione dalla distanza di Quagliarella. La prima replica dei friulani è affidata all'esterno Sema che raccoglie un traversone di De Paul e tenta la conclusione, la sfera viene però deviata in angolo. Al 37' arriva l'improvvisa fiammata dell'Udinese che sblocca il match: lancio lunghissimo ad innescare Lasagna, l'attaccante si smarca con furbizia di Yoshida e lascia partire un gran tiro dalla distanza che non lascia scampo ad Audero. Pochi istanti dal termine della prima frazione arriva però il pareggio degli ospiti: sul lancio di Thorsby Ekdal fa una sponda di petto per liberare Quagliarella, il capitano blucerchiato riesce a calciare di prima intenzione lasciando impietrito Musso.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre con la Samp che prova ad affidarsi alla velocità di Bonazzoli per lanciarsi in contropiede, l'attaccante spinge fino al limite dell'area avversaria prima di tentare la conclusione, il tiro viene però deviato da Jajalo in angolo. La risposta dell'Udinese non si fa attendere ed è ancora firmata da Lasagna: sugli sviluppi di un calcio d'angolo la sfera carambola sui piedi del numero 15 bianconero che calcia a botta sicura, Audero però è reattivo e respinge con i piedi. Al 65' De Paul prova a mettersi in proprio, la conclusione del fantasista argentino è messa in angolo dall'estremo difensore blucerchiato. Dieci minuti più tardi un'incomprensione tra Nuytinck e Musso apparecchia la tavola per la Sampdoria, a raccogliere il pallone vagante è Bonazzoli che prova a servire l'accorrente Quagliarella, l'attaccante della Samp però ci pensa un po' troppo e permette alla difesa dei friulani di allontanare la mniaccia. All'81' è di nuovo la Sampdoria a provarci, Linetty appoggia per il neo-entrato Gabbiadini, l'ex Southampton si coordina e calcia, ma Musso alza sopra la traversa. Tre minuti più tardi gli ospiti trovano il meritato vantaggio con Bonazzoli che sfrutta una carambola tra Samir e Troost-Ekong e si lancia in una splendida rovesciata insaccando da pochi passi. All'87' rete annunllata all'Udinese per fallo di mano di Nuytinck dopo una respinta non proprio perfetta di Audero. L'Udinese continua a provarci e solo un grande intervento di Augello impedisce ai friulani di trovare il pareggio. Nei minuti di recupero la Sampdoria trova la rete del definitivo 3-1, Gabbiadini approfitta di un errore di Nuytinck per controllare e battere ancora Musso.

MARCATORI
...in caricamento...
Udinese (3-5-2)
Musso, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir, Stryger Larsen (68' Ter Avest), Jajalo (86' Teodorczyk), Walace (54' Fofana), De Paul, Sema, Nestorovski (53' Okaka), Lasagna
ALL.: Gotti
Sampdoria (4-4-1-1)
Audero, Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello, Depaoli, Ekdal, Thorsby, Linetty, Ramirez (45' Bonazzoli), Quagliarella (78' Gabbiadini)
ALL.: Ranieri C.

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE