La formazione per la 18ª giornata della Serie A non sarà facile da schierare. Si comincia subito questa sera con l'anticipo in programma tra Napoli e Juventus.

Una giornata lunghissima che avrà il termine lunedì sera con il posticipo in programma tra Empoli e Sampdoria. In mezzo le due milanesi proveranno a superare questo periodo difficile: l'Inter giova in casa contro il Verona, mentre il Milan se la vedrà contro il Lecce.

In previsione dei tanti dubbi che tormenteranno i fantallenatori, ecco la formazione ideale. Tante gare possono regalare molti bonus.

Guglielmo Vicario (Empoli)

Portiere dall'ottima media voto con l'obiettivo concreto di mantenere la propria porta inviolata contro una squadra che fatica a produrre reti.

Matteo Darmian (Inter)

Scalpita per confermarsi titolare dopo la buona prestazione di Monza. Anche qualora partisse dalla panchina, ci aspettiamo possa entrare e fare bene.

Carlos Augusto (Monza)

E' il capocannoniere dei brianzoli e gioca contro una Cremonese che lascia spazi. Ci aspettiamo possa essere ancora una volta incisivo: puntate su di lui.

Davide Calabria (Milan)

La sua condizione sta migliorando partita dopo partita. Come sempre propositivo, potrebbe tornare anche al bonus contro il Lecce.

Piotr Zielinski (Napoli)

In queste partite si è reso spesso protagonista, ci aspettiamo possa incidere questa sera, anche a prescindere da possibili bonus.

Luis Alberto (Lazio)

Dovrebbe esser confermato tra i titolari nel centrocampo biancoceleste. Ci aspettiamo una partita molto aperta con il Sassuolo, dunque schieratelo.

Aleksey Miranchuk (Torino)

Resta uno degli uomini più in forma in casa granata. Gioca molto avanzato e schierarlo a centrocampo sta diventando quasi un lusso. Puntateci.

Nicolò Zaniolo (Roma)

Il bonus manca come l'acqua ai suoi fantallenatori. Ogni partita può essere quella giusta, in questa però siamo convinti possa essere protagonista.

Gerard Deulofeu (Udinese)

Dovrebbe finalmente tornare titolare in attacco, al fianco di Beto, contro un Bologna che difensivamente concede molto. Inoltre, occhio ai rigori.

Duvan Zapata (Atalanta)

Anche con la Salernitana ci aspettiamo possa essere titolare. Rigorista o meno, è desideroso di bonus: vuole tornare ad incidere in maniera concreta.

Arkadiusz Milik (Juventus)

Ci sono tutti i presupposti per far sì che questa sia la sua partita. Anche sui calci da fermo, la sensazione è che possa essere decisivo.