Serie A - Verona-Napoli

Stadio: Marcantonio Bentegodi

Arbitro: Pasqua

  mar, 23 giu ore 19:30

Napoli (Getty Images)

Verona

Verona
0-2

CONCLUSA

Napoli

Napoli

Verona-Napoli: la sintesi del match

Al Bentegodi va di scena uno dei primi due anticipi delle 19.30 di questo inedito pomeriggio di Serie A. Hellas Verona e Napoli si sfidano all'ombra di un sogno europeo che può essere ancora coltivato. La compagine di Juric dista 1 punto dal Milan settimo e 4 punti proprio dagli azzurri, che a loro volta sperano ancora in un miracolo per arrivare in Champions League.

Verona-Napoli, la cronaca del primo tempo

Il match non inizia su ritmi alti, ma piano piano diventa sempre più intrigate. Le due squadre si studiano nei minuti iniziali e ogni tanto si lasciano andare a qualche sprazzo di pressing, che va però gestito isto il grande caldo presente a Verona.

La prima vera occasione arriva al minuto numero 18 con un destro velenoso di Zielinski, uno dei migliori, che trova però dinanzi alla sua strada un attento Silvestri. Appena 4 minuti dopo sfiora il gol la compagine scaligera con Verre, protagonista di un gol divorato a porta vuota.

Tra gli attacchi timidi dell'Hellas alla fine passa in vantaggio il Napoli con la rete di Arkadiusz Milik. L'attaccante polacco sfrutta alla grande una palla vagante messa in area da Politano, con Kumbulla che lo guarda inerme segnare il gol dell'1-0. Termina su questo risultato la prima frazione di gioco.

Verona-Napoli, il racconto del secondo tempo

I secondi 45 minuti iniziano subito in maniera scoppiettante col Napoli che sfiora il raddoppio. Bel lancio di Politano sul quale un imperfetto Faraoni prima dà la possibilità a Milik di concludere ma poi lo stoppa immediatamente. La palla carambola poi ad Allan che tira praticamente addosso a Silvestri.

La partita scorre in maniera tranquilla con il Napoli che gestisce e quando può prova a fare male, come con Politano che viene fermato ancora una volta da Silvestri. Il Verona appare evidentemente stanco e non riesce ad effettuare più il pressing visto ad inizio partita.

Il Verona a mezz'ora dalla fine pareggia, ma con un'azione propiziata da un fallo di mano di Zaccagni e dunque nessuna gioia per Faraoni, autore del gol, e i suoi fantallenatori. Dopodiché i ritmi continuano ad abbassarsi e le due squadre iniziano palesemente a rallentare, con il Verona che tenta di far male in contropiede e con il Napoli che prova a non scoprirsi più di tanto per evitarlo.

Al minuto numero 90, ancora da calcio d'angolo, il Napoli firma il raddoppio con Lozano. Il messicano entrato dalla panchina segna di testa su assist di Insigne direttamente da calcio d'angolo. L'ex Psv avrebbe anche un'altra grande occasione per segnare nuovamente, ma la spreca in malo modo nonostante si sia trovato da solo dinanzi a Silvestri. Termina così il match, con una grande vittoria dei partenopei.

Milik sul gol dell'1-0 (Getty Images)
MARCATORI
...in caricamento...
Verona (3-4-2-1)
Silvestri, Rrahmani, Kumbulla, Empereur, Faraoni, Amrabat (85' Stepinski), Miguel Veloso, Lazovic (86' Dimarco), Verre (77' Pessina), Zaccagni (69' Salcedo E.), Di Carmine (70' Pazzini)
ALL.: Juric
Napoli (4-3-3)
Ospina, Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj (67' Ghoulam), Allan (66' Ruiz), Demme (73' Lobotka), Zielinski, Politano (84' Lozano), Milik (72' Mertens), Insigne
ALL.: Gattuso

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE