Serie A - Lecce-Fiorentina

Stadio: Via del Mare

Arbitro: Guida

  mer, 15 lug ore 21:45

Chiesa (Getty Images)

Lecce

Lecce
1-3

CONCLUSA

Fiorentina

Fiorentina

Lecce-Fiorentina, la cronaca del match

Lecce e Fiorentina scendono in campo per obiettivi diversi: i padroni di casa cercano punti salvezza mentre i viola la continuità di risultati. Gli allenatori attuano un turnover moderato, entrambi voglioso di regalare ai propri tifosi una grande prestazione.

Lecce-Fiorentina, il primo tempo

I viola iniziano il match in maniera scoppiettante e dopo appena 6 minuti vanno in vantaggio. Un passaggio sciagurato di Rispoli mette in condizione Ribery di avviare l'azione, palla a Cutrone che trova uno splendido sorrido io per Chiesa, che di prima sfonda letteralmente la porta.

1-0 e palla al centro, ma le emozioni sono appena iniziate. Al 10' un altro grande passaggio di Ribery piazza Ghezzal dinanzi alla porta: l'algerino supera secco Gabriel che riesce però a stenderlo e causa il calcio di rigore. L'ex Milan rimedia subito al suo errore parando il penalty a Pulgar, che per la prima volta in stagione viene bloccato dagli 11 metri.

La Fiorentina non si abbatte e continua ad attaccare in maniera compatta. Al minuto numero 38 arriva il raddoppio di Ghezzal che con una splendida punizione dà vita ad una traiettoria splendida e fa 2-0. Neanche il tempo di capire cosa sia successo che la compagine di Iachini passa addirittura sul 3-0: un passaggio illuminante di Chiesa trova fuori posizione Paz prima e Lucioni poi e favorisce Cutrone che da solo dinanzi alla porta non sbaglia.

Un Lecce letteralmente annichilito si affaccia per la prima volta in maniera concreta dalle parti di Terracciano a fine primo tempo, quando Farias prende la traversa dopo un passaggio sciagurato di Caceres. Termina così la prima frazione di gioco.

Pulgar (Getty Images)

Il secondo tempo di Lecce-Fiorentina

Nella seconda frazione i ritmi sono nettamente più bassi ed è evidente fin da subito. La Fiorentina controlla la partita facendo addirittura il torello a tratti. Il Lecce prova a reagire ma i viola si difendono bene e riescono a non rischiare di prendere gol in alcuna occasione.

Di conseguenza il match scorre senza alcun tipo di emozione, con le squadre che pian piano sembrano quasi fermarsi per risparmiare le forze. Nessuno ci prova più in maniera concreta e ad animare il tutto ci pensano soltanto le sostituzioni e i vari falli che si susseguono, scaturiti più che altro dal nervosismo generale dei giocatori del Lecce.

Alla fine la squadra di casa si prende la soddisfazione di firmare il gol della bandiera con Shakhov, dopo una grande combinazione tra Donati e Vera. La rete è solo una consolazione perchè dopo poco il match finisce sull'1-3.

Fiorentina (Getty Images)
Fiorentina (Getty Images)
MARCATORI
...in caricamento...
Lecce (4-3-2-1)
Gabriel, Rispoli, Lucioni, Paz (66' Dell'orco), Donati, Majer (72' Vera), Petriccione (65' Tachtsidis), Barak, Mancosu, Farias (46' Saponara), Babacar (71' Shakhov)
ALL.: Liverani
Fiorentina (3-4-3)
Terracciano, Milenkovic, Pezzella Ger. (45' Ceccherini), Caceres, Ghezzal, Pulgar, Duncan (70' Castrovilli), Lirola, Chiesa (67' Venuti), Cutrone (68' Vlahovic), Ribery (83' Agudelo)
ALL.: Iachini

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE