Quantcast
Lazio-Verona, 0-0 : tabellino, voti e assist per il fantacalcio

Serie A - Lazio-Verona 17ª giornata

Stadio: Olimpico

Arbitro: -

  dom, 22 dic ore 20:45

Lazio-Verona (Getty Images)

Il recupero della 17a giornata è andato in atto stasera, alle 20.45 all'Olimpico di Roma: a sfidarsi erano Lazio e Verona, in una partita importantissima per i sogni delle due compagini.

Lazio-Verona, il primo tempo

Le due squadre, come di consueto, approcciano alla partita in maniera aggressiva e si affrontano a viso aperto senza troppi problemi. Dopo 15 minuti molto tattici, finalmente la prima occasione: è il Verona ad aprire le danze con Pessina che, marcato male da Milinkovic Savic, costringe Strakosha ad una splendida parata.

Non si fa attendere la risposta della Lazio che poco dopo con Immobile, bravissimo a superare Rrahmani con un sombrero, si presenta in area di rigore dinanzi a Silvestri che esce molto bene. 

La partita continua a giocarsi su ritmi alti, con parecchi falli che costano anche due ammonizioni nei primi 45 minuti: Kumbulla e Milinkovic, sanzione pesantissima nel caso del serbo che era diffidato e che quindi salterà la sfida con il Parma.

Negli ultimi 15 minuti di primo tempo la Lazio prende il largo e schiaccia letteralmente il Verona. Le sortite offensive biancocelesti hanno un unico grande artefice: Luis Alberto. Lo spagnolo sale in cattedra e prima impegna Silvestri, che si supera con un grande intervento, e poi prende anche un palo dopo essersi liberato alla grande della marcatura di Miguel Veloso. Nel mezzo una buona occasione anche per Lucas Leiva, su rinvio sbagliato di Lazovic, che viene però deviata in calcio d'angolo.

Il secondo tempo di Lazio-Verona

La seconda frazione inizia così come era cominciata la prima. Le due squadre si studiano, ma non si offendono. La Lazio attacca, ma a ritmi più bassi, il Verona prova a far male con le ripartenze.

I biancocelesti hanno parecchia difficoltà nel far male agli scaligeri, soprattutto per merito di un imperioso Gunter che non si fa superare in alcuna occasione. Dall'altro lato prova ad emularlo Patric, che in più occasioni non si fa superare da Lazovic e Verre, praticamente annullato per tutta la partita.

La squadra di Simone Inzaghi sfiora poi nuovamente il vantaggio, grazie allo splendido Luis Alberto che prende il secondo palo della serata. Lo spagnolo è nettamente il migliore in campo, illumina per tutto il campo con i suoi passaggi di esterno e crea gli unici pericoli biancocelesti.

Anche il Verona sfiora in vantaggio, con un tiro di Borini nel particolare che viene parato ancora una volta da un grande Strakosha, in un'ottima serata. Alla fine ci va nuovamente vicino Luis Alberto, fermato però per l'ennesima volta da un enorme Silvestri.

La partita quindi termina sul risultato di 0-0, tante occasioni ma 0 gol.

VOTI FANTACALCIO LAZIO-VERONA

Lazio (3-5-2): Strakosha 7; Patric 6.5, Acerbi 6, Radu 6; Lazzari 6 (71' Marusic 6 ), Milinkovic-Savic 5, Leiva 6, Luis Alberto 7, Lulic 6 (71' Jony 6); Immobile 5.5, Caicedo 5.5 ( 84' Parolo SV). All: Inzaghi 6

Verona (3-4-2-1): Silvestri 7.5; Rrahmani 6.5, Gunter 6.5, Kumbulla 6; Lazovic 5.5, Veloso 6, Pessina 6.5, Faraoni 6; Zaccagni 6, Borini 5.5 (89' Dawidowicz SV) ; Verre 5 (70' Eysseric 6). All: Juric 6.5

BONUS E MALUS

AMMONIZIONI: Kumbulla (V), Milinkovic-Savic (L), Jony (L), Rrahmani (V), Radu (L)

MARCATORI
...in caricamento...
Lazio ()
Strakosha, Patric, Acerbi, Radu, Lazzari (71' Marusic), Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic (71' Marusic), Immobile, Caicedo (84' Parolo)
ALL.: Inzaghi S.
Verona ()
Silvestri, Rrahmani, Gunter, Kumbulla, Lazovic, Miguel Veloso, Pessina, Faraoni, Zaccagni, Borini (89' Dawidowicz), Verre
ALL.: Juric

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


PAGELLE


rssULTIME NOTIZIE