Quantcast
Napoli - Atalanta 2-3: voti, tabellino e marcatori

Serie A - Napoli-Atalanta 16ª giornata

Stadio: Diego Armando Maradona

Arbitro: Mariani

  sab, 04 dic ore 20:45

I giocatori dell'Atalanta esultano dopo la rete di Malinovskyi (Getty Images)

Partita dalle mille emozioni tra due squadre che non hanno paura di affrontarsi a viso aperto. Atalanta in vantaggio con Malinovskyi, poi il Napoli riesce a ribaltarla con Zielinski e Mertens, ma la formazione di Gasperini non si arrende e prima trova il nuovo pareggio con Demiral e poi la vince con il gol di Freuler.

Napoli - Atalanta 2-3, cronaca del primo tempo

Diverse sorprese negli schieramenti iniziali. Per far fronte alle numerose assenze Spalletti decide di sorprendere tutti cambiando addirittura schema di gioco: difesa a tre con Di Lorenzo a completare il pacchetto con Juan Jesus e Rrahmani, centrocampo a quattro con Elmas e Lobotka in mezzo, Zielinski a supporto del tandem Lozano-Mertens. Nell'Atalanta le sorprese sono solo le scelte degli uomini, invariato il consueto schema: in difesa tocca a Demiral e non Djimsiti, nel terzetto offensivo restano fuori sia Ilicic che Pasalic, spazio a Pessina e Malinovskyi con Zapata riferimento centrale.

I primi minuti di gioco sono in leggero appannaggio del Napoli, con un Musso che non sembra sereno e rischia pesantemente sul pressing di Mertens. A sbloccare la gara è però l'Atalanta con Zapata che vince un duello fisico con Rrahmani e poi serve a rimorchio Malinovskyi che da posizione favorevole calcia lasciando di sasso Ospina. Passano pochi minuti ed il Napoli va vicinissimo al pareggio con una bella iniziativa di Mario Rui che poi crossa forte e rasoterra, sul traversone si getta in scivolata Lozano che però sbaglia da pochi centimetri a Musso battuto. Partita tambureggiante tra due squadre che si affrontano a viso aperto al 19' Pessina si inventa un grande inserimento, solamente il disturbo di Rrahmani impedisce al fantasista orobico di calciare facilmente verso la porta di Ospina. Al 23' è ancora l'Atalanta a sfiorare il gol Zapata allunga la squadra in profondità e questa volta serve Pessina, il tiro nel fantasista nerazzurro non inquadra però lo specchio della porta. Zapata sembra essere particolarmente in forma ed al 27' attacca da solo la metà campo avversaria, arrivato nei pressi dei sedici metri azzurri allarga su Zappacosta con l'esterno che calcia di prima intenzione, ma Ospina respinge. Poco prima della mezz'ora arriva anche un'improvvisa fiammata del Napoli con Lozano che scappa alle spalle della linea difensiva atalantina e calcia in diagonale, Musso è attento e blocca.

Al 40' nuova fiammata del Napoli con Malcuit che scappa a Freuler e crossa al centro, Mertens accomoda per l'inserimento di Zielinski, la prima conclusione del numero 20 azzurro viene respinta, ma sulla seconda botta ravvicinata Musso e la difesa orobica non possono porre alcun rimedio. Le due squadre vanno così al riposo sul punteggio di 1-1 senza che venga assegnato alcun minuto di recupero.

Napoli - Atalanta 2-3, cronaca del secondo tempo

La ripresa si apre con un cambio tecnico tra le fila dell'Atalanta con Gasperini che lascia negli spogliatoi Zappacosta per dare spazio a Hateboer. L'ennesima svolta del match arriva dopo pochi minuti dall'inizio del secondo tempo con Mertens che beffa il fuorigioco della difesa atalantina partendo addirittura dalla propria metà campo, sfrutta una passaggio in profondità di Malcuit per presentarsi a tu per tu con Musso e battere l'argentino senza difficoltà. Al 52' Atalanta vicina al pareggio con un colpo di testa di Zapata che però va a sbattere sul palo più lontano della porta difesa da Ospina. Al 67' ancora un altro colpo di scena con l'Atalanta che ritrova il pareggio con un Demiral, il difensore scatta sul filo del fuorigioco e poi calcia violentemente alle spalle di Ospina. Galvanizzata dal gol l'Atalanta riesce a tornare incredibilmente in vantaggio al 71' con Ilicic che illumina la scena e serve a Freuler un pallone al limite dell'area con il numero 11 che costringe Ospina a raccogliere per la terza volta il pallone in fondo al sacco.

Nel finale il Napoli prova il forcing, mentre l'Atalanta si chiude e prova a ripartire in contropiede, ma nonostante gli sforzi delle due squadre il punteggio non cambia più.

Napoli - Atalanta: voti, pagelle e assist Fantacalcio

Ecco dunque i voti ufficiali, le pagelle e gli assist messi a referto in Napoli - Atalanta, gara valida per la 16ª giornata di Serie A.

VOTI FANTACALCIO NAPOLI

VOTI FANTACALCIO ATALANTA

PAGELLE FANTACALCIO NAPOLI

PAGELLE FANTACALCIO ATALANTA

ASSIST FANTACALCIO NAPOLI-ATALANTA

Un momento di gioco tra Napoli ed Atalanta (Getty Images)
Un momento di gioco tra Napoli ed Atalanta (Getty Images)

16ª giornata Serie A, Napoli - Atalanta: formazioni e marcatori

MARCATORI
7' MALINOVSKYI, 40' ZIELINSKI, 47' MERTENS, 66' DEMIRAL, 71' FREULER
Napoli (3-4-1-2)
Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Malcuit (85' Politano), Lobotka (55' Demme), Elmas, Mario Rui, Zielinski, Lozano (67' Petagna), Mertens (67' Ounas)
ALL.: Spalletti
Atalanta (3-4-2-1)
Musso, Toloi, Demiral, Palomino, Zappacosta (46' Hateboer), De Roon, Freuler, Maehle (82' Djimsiti), Pessina (56' Ilicic), Malinovskyi (73' Pasalic), Zapata D. (82' Muriel)
ALL.: Gasperini

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE