Arturo Vidal è ufficialmente un giocatore dell'Inter. Alla fine di una telenovela durata buona parte dell'estate nerazzurra, il centrocampista cileno ha ritrovato Antonio Conte, suo allenatore ai tempi della Juventus e sponsor principale dell'operazione che lo ha portato a Milano.

Come cambierà il centrocampo dell'Inter con Arturo Vidal? E' questa la domanda che il Fantacalcio si chiede e a cui soltanto il campo, in un certo senso, riuscirà a rispondere. 

Come giocherà l'Inter di Vidal 

Tanti dubbi sul centrocampo dell'Inter. Al momento, in rosa, gli elementi a disposizione di Conte sono molteplici, i titolari inamovibili soltanto uno: Nicolò Barella. Se mai ci fosse un numero due, però, questo sarebbe di certo Arturo Vidal. La capacità di inserimento, la tecnica abbinata alla capacità di recuperare palloni fanno del cileno il prototipo ideale del centrocampista ideale di Antonio Conte, che non a caso ha spinto fortemente per la buona riuscita dell'operazione.

Con cinque centrocampisti in linea o con l'utilizzo di un trequartista, l'Inter di Vidal giocherà un calcio verticale, alla ricerca delle combinazioni tra i due attaccanti e in grado di coinvolgere al meglio il dinamismo delle fasce, specie grazie al nuovo acquisto Hakimi. Senza dimenticare, per l'appunto, l'inserimento dei centrocampisti centrali, da sempre una delle armi più letali e caratteristiche delle squadre di Conte. 

"Se dovessi andare in guerra...porterei Conte con me!!! "

Arturo Vidal su Antonio Conte, 2015

Grinta e determinazione: nasce l'Inter di Arturo Vidal (Getty Images)
Grinta e determinazione: nasce l'Inter di Arturo Vidal (Getty Images)

Dove giocherà Vidal? 

Se Antonio Conte dovesse mantenere il modulo con l'utilizzo del trequartista anche a prescindere dall'impiego di Eriksen e dunque quando il danese non dovesse scendere in campo, non ci sono dubbi sul fatto che Vidal occuperebbe la posizione di trequartista, essendo in questo particolare fondamentale sostituibile soltanto da Stefano Sensi. Nella variante che invece dovrebbe essere preferita per gran parte della stagione, il 3-5-2, Vidal giocherebbe mezz'ala, con Brozovic regista e Barella a completare il reparto. 

Lineup Fantacalcio.it

 

Le alternative però non mancano. In attesa di capire se si concretizzerà il suo ritorno al Cagliari, Radja Nainggolan rappresenta pur sempre un'alternativa di una certa importanza sia a Vidal che allo stesso Barella. Lo scorso anno, invece, titolare inamovibile dopo 2 mesi e mezzo di altissimo profilo era stato Stefano Sensi, reduce però da una stagione travagliata a causa dei numerosi infortuni, nonostante il precampionato abbia comunque lasciato indietro indicazioni positive. Un'assenza che peraltro ha lasciato campo libero a Roberto Gagliardini, preferito da titolare anche a Christian Eriksen in finale di Europa League. 

E poi c'è proprio lui, quel Christian Eriksen che non si sa se il mercato porterà via. Ai margini del progetto, invece, Joao Mario e Matias Vecino. 

Lineup Fantacalcio.it