SHARE

Probabili formazioni, flashnews: Ronaldo, Sensi, Milik, Caputo, Suso, Quagliarella e...

IN PILLOLE TUTTE LE NOVITÀ PER IL FANTACALCIO VERSO IL dodicesimo TURNO DEL CAMPIONATO 2019/20


|

La Serie A torna in campo già domani alle ore 20:45 con Sassuolo-Bologna, sabato tre sfide tra cui Inter e Napoli. Il turno si chiude domenica sera con la sfida dell'Allianz Stadium tra Juventus e Milan

Novità dagli allenamenti e scelte di formazione

ATALANTA: migliora Zapata, da valutare la sua convocazione per Genova. Squalificato Ilicic, spazio per De Roon e Malinovskyi dal 1'. In dubbio un acciaccato Gosens.

BOLOGNA: in mediana Medel proverà ad esserci dall'inizio al fianco di Poli. KO Soriano per una lieve contusione, ai box inoltre Dijks, Tomiyasu e Destro.

BRESCIA: tra i pali il recuperato Joronen. In regia Tonali, in attacco Balotelli e Donnarumma. Primi passi in gruppo per Tremolada, Magnani e Torregrossa. Squalificato Matri.

CAGLIARI: Ceppitelli alle prese con una fascite plantare, pronto Klavan in difesa. Sulle fasce riecco Faragò e Pellegrini. In regia può tornare Cigarini, ma viva la concorrenza di Oliva e Castro per una maglia.

FIORENTINA: Pezzella torna a guidare la difesa. Arruolabile Lirola per la fascia destra. Squalificato Ribery, in attacco con Chiesa resta in pole Boateng a dispetto di Vlahovic.

GENOA: senza Kouamè, impegnato con la Costa d'Avorio nella Coppa d'Africa U23, cerca conferma Saponara sulla trequarti. In mediana arruolabile Cassata, recuperati Criscito, Romero e Favilli.

INTER: OK Sensi per il centrocampo, non al meglio Asamoah per un fastidio al ginocchio. Dal 1' Godin in difesa, rischio turnover per De Vrij. Fermo Politano per un infortunio alla caviglia.

JUVENTUS: Recuperabile De Ligt da una lieve distorsione alla caviglia, stringerà i denti CR7 (lieve fastidio ginocchio). Dal 1' Matuidi in mediana, al rilancio Alex Sandro e Ramsey.

LAZIO: noie muscolari per Radu e Marusic. Acciaccato Correa, ma può farcela per affiancare in attacco Immobile. Non al meglio neppure Caicedo per un problema alla spalla.

LECCE: acciaccato Tabanelli, OK Babacar che contende un posto in attacco a Lapadula. In regia Tachtisidis, in difesa Calderoni deve guardarsi dalla concorrenza di Dell'Orco.

MILAN: infortunati Castillejo e Musacchio, recuperato Suso che dovrebbe completare il tridente d'attacco con Piatek (favorito su Leao) e Calhanoglu. Dal 1' più Kessiè che Krunic a centrocampo.

NAPOLI: tornato in parte col gruppo di Allan, da valutare la sua convocazione. Per la difesa dubbi Manolas e Mario Rui. In attacco Milik può giocare dall'inizio, rischia Mertens.

PARMA: OK Gagliolo, contende una maglia in difesa a Dermaku. In attacco in pole Cornelius per completare il tridente con Gervinho e Kulusevski. OUT Karamoh, Bruno Alves, Laurini, Grassi e Inglese.

ROMA: squalificato Cetin, farà rientro Fazio in difesa. Sulla destra ballottaggio aperto tra Spinazzola (leggermente affaticato) e Florenzi. Avanti cerca posto Under. OK Diawara.

SAMPDORIA: recuperabili Murillo e Quagliarella, quest'ultimo potrebbe essere affiancato da Gabbiadini (o Caprari). In mediana duello Bertolacci-Vieira, non tramonta l'opzione trequartista con Ramirez.

SASSUOLO: squalificato Obiang, da valutare un acciaccato Marlon. Recuperati Magnanelli per la regia e Caputo per l'attacco. Assente Traorè, impegnato nella Coppa D'Africa U23.

SPAL: squalificato Igor, in difesa rischia di mancare anche Vicari per un problema alla spalla. In mediana riecco Missiroli dall'inizio. In attacco Floccari può tornare ad affiancare Petagna.

TORINO: in difesa dal 1' Nkoulou, scontata la squalifica. Sulla fascia destra al rilancio De Silvestri. KO Baselli, pronto Lukic in mediana. Avanti Verdi in pole su Zaza come partner di Belotti.

UDINESE: cercano conferma Nuytinck in difesa e Nestorovski in attacco al fianco di Okaka. Torna titolare Becao. OK De Maio e Larsen, il danese in lotta con Opoku sulla destra.

VERONA: ci sarà Gunter in difesa e Pessina a centrocampo, OUT gli infortunati Veloso e Kumbulla. Avanti cerca conferma Salcedo, a discapito di Stepinski e Di Carmine.