Quantcast
Milan-Bologna 2-0: tabellino, voti, assist e pagelle per il fantacalcio

Serie A - Milan-Bologna 1ª giornata

Stadio: Giuseppe Meazza

Arbitro: La Penna

  lun, 21 set ore 20:45

Milan-Bologna 2-0: tabellino, voti, assist e pagelle per il fantacalcio (Getty Images)

Dopo la vittoria esterna in casa dello Shamrock Rovers, che è valsa ai rossoneri il passaggio del primo turno preliminare di Europa League, il Milan di Pioli è chiamato all'esordio stagionale anche in massima serie, per proseguire la scia positiva del secondo scorcio della passata stagione e per coltivare il sogno che lo attende nella Serie A 2020/21, chiamato Champions League. Ad attender i rossoneri vi è il Bologna dell'ex di lusso Sinisa Mihajlovic, col dente sempre avvelenato quando incontra il Diavolo sulla sua strada e con il desiderio di fare uno sgambetto alla sua ex squadra, per iniziare nel modo ideale la stagione dei felsinei. Allo Stadio San Siro di Milano è tutto pronto, in campo Milan e Bologna.

 

Pioli si affida alla vecchia guardia e al canonico 4-2-3-1 delle ultime uscite della passata stagione. Tra i pali va Donnarumma, con Calabria, Gabbia, Kjaer e Hernandez in difesa, complici le defezioni di Romagnoli e Conti. A centrocampo vi sono Kessie e Bennacer, coadiuvati da Castillejo, Calhanoglu, Rebic che vanno a disporsi alle spalle di Ibrahimovic

Mihajlovic  schiera i suoi con un mascherato 4-1-4-1: tra i pali c'è Skorupski; in difesa il neo-acquisto De Silvestri con Tomiyasu, Danilo e Dijks; Schouten a centrocampo come play basso. Orsolini, Dominguez e Soriano completano il reparto, in avanti Barrow alle spalle di Palacio.

Le squadre si dispongono nel rettangolo di gioco, è tutto pronto: si parte! Inizia subito bene il Bologna che parte con un dinamismo non indifferente e già al 2' prova a rendersi pericoloso con Soriano, ma Kjaer è lesto a deviare in angolo. Il Milan prende coraggio e al 7' replica sull'asse Hernandez-Calhanoglu, ma con poca fortuna. Al minuto 11 Calabria serve Ibra, il quale in un primo momento prende il tempo a Tomiyasu, ma il terzino felsineo è abile a recuperare e deviare in angolo. Cresce il Milan e si rende pericolo ancora con Theo Hernandez e Calhanoglu e ancora con Ibra alla mezzora, ma alla fine dell'azione Bennacer spara alto e l'occasione sfuma. Al 35' cambia il parziale: Theo Hernandez pennella per la testa di Ibra che svetta sui centrali bolognesi e non lascia scampo a Skorupski. Il Bologna prova a reagire, ma Palacio è troppo solo per far male e dopo 1' di recupero termina il primo tempo. Milan in vantaggio sul Bologna per 1-0.

Inizia la ripresa con una sorpresa rispetto la prima frazione di gioco: fuori Castillejo, dentro Saelemekers. Subito Milan, con il solito Ibra che da buona posizione sbaglia la conclusione e calcia troppo centrale. Il gol è solo rimandato perché un irriconoscibile Orsolini completa l'opera della sua pratita horror atterrando Bennacer appena dentro l'area di rigore. Dal dischetto va Ibrahimovic che non sbaglia e per il Milan è 2-0. Ci prova ancora Ibra al 54' e su clamorosa azione al 63', ma lo svedese ha già dato e il Milan si limita a controllare il doppio vantaggio. Girandola di sostituzioni da ambo le parti, squadre lunghissime e prime occasioni anche per il Bologna che ci prova al 79' con Skov Olsen, ma Donnarumma è attento e respinge. Ancora occasione felsinea sugli sviluppi di un corner, ma non è giornata per gli ospiti che alzano bandiera bianca e lasciano il passo alla definitiva rassegnazione al minuto 89, quando Dijks lascia anzitempo il campo per doppio giallo e porta con se negli spogliatoi il Bologna. Dopo 4' di recupero termina qui la gara, tra Milan e Bologna termina 2-0.

 

Lo spettacolo di Pioli che vince e convince con il suo Milan, iniziando la nuova stagione, proprio come aveva concluso la precedente, proprio come sperava. Tutti promossi a pieni voti tra i rossoneri, Ibrahimovic su tutti e adesso la mente non può che andare al fondamentale match di giovedì prossimo.

Si arrende Mihalovic, ma quest'oggi tutto ha girato storto e la Dea bendata c'entra poco. Il suo Bologna è fuori fase ed è davvero un peccato che sia arrivato in debito d'ossigeno all'esordio stagionale. C'è molto da lavorare, ma siamo certi che Sinisa si fara sentire già questa notte negli spogliatoi.

MARCATORI
...in caricamento...
Milan (4-2-3-1)
Donnarumma G., Calabria, Gabbia, Kjaer (72' Duarte), Hernandez T., Bennacer (85' Krunic), Kessie' (77' Tonali), Castillejo (46' Saelemaekers), Calhanoglu (71' Diaz B.), Rebic, Ibrahimovic
ALL.: Pioli
Bologna (4-2-3-1)
Skorupski, De Silvestri, Tomiyasu, Danilo Lar., Dijks, Schouten, Orsolini (57' Skov Olsen), Dominguez (56' Sansone), Soriano (80' Santander), Barrow (83' Vignato), Palacio (79' Svanberg)
ALL.: Mihajlovic

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE