SHARE

Serie A - Lazio-Lecce

Stadio: Olimpico

Arbitro: Manganiello

  dom, 10 nov ore 15:00

(Getty Images)

Lazio

Lazio
4-2

CONCLUSA

Lecce

Lecce

Lazio – Lecce 4-2 : tabellino, voti, assist e pagelle per il fantacalcio

La lazio vola al terzo posto. Ancora a segno la coppia Immobile-Correa. Torna al gol Milinkovi.


|

Seppur con qualche sofferenza la Lazio ha la meglio sul Lecce. Dopo un primo tempo finito 1-1 (reti di Correa e Lapadula), nella ripresa la Lazio segna con Milinkovic; poi il Lecce però sbaglia un rigore con Babacar (parata di Strakosha). Allora sono Immobile (su rigore) e ancora Correa a chiudere il match. Nel finale La Mantia segna il suo primo gol in Serie A accorciando le distanze. 

FORMAZIONI: Inzaghi sceglie sempre lo stesso undici; Lazzari e Lulic gli esterni, Correa e Immobile le due punte che fin qua le stanno giocando tutte. Il Lecce risponde con un coriaceo 4-3-1-2. In attacco però non c’è Pippo Falco, una delle rivelazioni di questo inizio campionato. Gioca Mancosu alle spalle del tandem Lapadula-Babacar.

PRIMO TEMPO: dopo pochissimi secondi Correa fa capire le intenzioni della Lazio, Gabriel respinge col corpo in calcio d’angolo. Poi è il turno di Luis Alberto che impegna il portiere leccese. Al 13’ Milinkovic imbeccato da una verticalizzazione di Leiva calcia alle stelle da ottima posizione. Babacar tiene alto l’orgoglio dei suoi con alcune conclusioni velenose. Gli ospiti salgono in cattedre e al quarto d’ora Mancosu emula Milinkovic divorandosi il gol del vantaggio. Nonostante le numerose occasioni, il risultato non si schioda dallo 0-0 fino a quando alla mezzora esatta Luis Alberto trova un varco vincente per Correa che fulmina Gabriel con una conclusione secca all’angolino. Il Lecce non si scompone e dopo 10 minuti trova il gol del pareggio. Spizzata di Rossettini sugli sviluppi di un corner, arriva come un falco Lapadula che con una ciabattata beffa Strakosha. La Lazio ha subito l’occasione per riportarsi in vantaggio, ma Luis Alberto a porta vuota calcia in curva.

SECONDO TEMPO: la Lazio fa la partita e colleziona corner, ma il Lecce si difende e punge in contropiede. Babacar di testa impegna Strakosha sulla traversa, mentre i colpi di Luis Alberto e Milinkovic non prendono nemmeno la porta. Al 62' Milinkovic, il peggiore in campo fino a questo momento, si riscatta. Cross tagliato di Acerbi ed inserimento vincente del serbo. Al 67' succede di tutto. Milinkovic colpisce Mancosu in area di rigore; dal dischetto Babacar si fa ipnotizzare da Strakosha. Sulla ribattuta si avventa Lapadula che segna il gol del 2-2. Ma Manganiello dopo il controllo del VAR annulla perché l'attaccante italiano si trovava con i piedi in area di rigore al momento del tiro del compagno di squadra. Al 77' ancora rigore. Questa volta per la Lazio. Calderoni tocca con la mano su un tocco dalla linea di fondo di Milinkovic. Dal dischetto Immobile spiazza Gabriel e porta il match sul 3-1. Il Lecce è al tappeto. Qualche minuto dopo in contropiede Immobile confeziona l'assist vincente per Correa che segna la sua personale doppietta. Gli ospiti riescono ad accorciare le distanze all'85' con La Mantia (entrato al posto di Babacar) che di testa anticipa secco Bastos e segna la sua prima rete in Serie A. 


VOTI FANTACALCIO LAZIO 

VOTI FANTACALCIO LECCE 

PAGELLE FANTACALCIO LAZIO 

PAGELLE FANTACALCIO LECCE 

ASSIST FANTACALCIO LAZIO - LECCE


MARCATORI

Lazio (3-5-2)Strakosha, Patric (72' Bastos), Luiz Felipe, Acerbi, Lazzari M, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva (51' Cataldi), Luis Alberto, Lulic, Correa (86' Berisha V), Immobile
ALL.: Inzaghi S

Lecce (4-3-1-2)Gabriel, Meccariello (87' Rispoli), Rossettini, Lucioni, Calderoni, Majer (70' Shakhov), Tachtsidis, Petriccione, Mancosu, Lapadula, Babacar (73' La Mantia)
ALL.: Liverani


Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE



rssULTIME NOTIZIE