Quantcast
Lazio - Udinese 4-4: voti, tabellino e marcatori

Serie A - Lazio-Udinese 15ª giornata

Stadio: Olimpico

Arbitro: Piccinini

  gio, 02 dic ore 20:45

I laziali esultano dopo la rete di Milinkovic-Savic (Getty Images)

Partita folle tra Lazio ed Udinese: i friulani chiudono il primo tempo in vantaggio per 1-3, poi la Lazio la ribalta arrivando addirittura al 4-3, ma nel recupero arriva Arslan che sigla il finale 4-4 prima della rissa che, di fatto, chiude il match.

Lazio - Udinese 4-4, cronaca del primo tempo

Nella Lazio non ci sono grosse novità di formazione con Sarri che conferma il suo undici tipo con Cataldi nel cuore del centrocampo ed il tridente composto da Pedro, Immobile e Felipe Anderson, in difesa Lazzari vince il ballottaggio con Marusic. Tra le fila dell'Udinese l'assenza di Pereyra spinge Gotti a cambiare modulo per affidarsi ad un 4-4-2 con Deulofeu e Molina larghi a centrocampo per innescare la coppia offensiva Beto-Success.

Partita molto bloccata nel primo quarto d'ora di gioco, con la Lazio che prova a mantenere il pallino del gioco, mentre l'Udinese si affida a qualche ripartenza. Al 17' arriva improvviso il vantaggio della squadra ospite con Jajalo che scodella un bel traversone in mezzo dove Beto stacca di testa ed insacca lasciando di stucco anche Reina. La risposta della Lazio arriva poco dopo con Luis Alberto che si mette in proprio con una conclusione velenosa da fuori area che sibila vicina al palo prima di perdersi sul fondo. La Lazio continua a macinare gioco, cercando di cogliere la difesa dell'Udinese alle spalle per poi tentare il cross, così nasce un'altra occasione per Luis Alberto che però spreca sparando alto da posizione favorevole. Al 32' l'Udinese trova incredibilmente anche il raddoppio con Success che recupera palla a centrocampo e serve in profondità Beto, il portoghese parte in velocità tra Lazzari ed Acerbi, salta in dribbling Reina e deposita in rete. La Lazio si risveglia furiosa dopo la seconda rete subita ed accorcia subito le distanze con Felipe Anderson che parte sulla fascia destra e serve al centro dove Immobile trasforma in rete dopo gli sfortunati tocchi dei difensori friulani. Al 44' arriva anche la terza rete dell'Udinese ancora in contropiede, questa volta è Deulofeu che attacca la profondità, entra in area della Lazio e poi serve l'accorrente Molina che insacca. 

Le squadre vanno a riposo con l'Udinese in clamoroso vantaggio con la doppietta di Beto e la rete nel finale di Molina.

Lazio - Udinese 4-4, cronaca del secondo tempo

La ripresa si apre con Lazio che vuole tornare in partita e che riesce nuovamente ad accorciare le distanze. I capitolini riescono nel loro intento al 51' con un'azione insistita di Hysaj, la sfera arriva ad Immobile che tenta di controllare ma non ci riesce, il pallone resta vagante ed arriva Pedro che ne approfitta per insaccare. La rete aumenta ancora di più l'autostima della Lazio e soprattutto di Milinkovic-Savic che cinque minuti più tardi si inventa un eurogol con un tiro da fuori area che si insacca sotto al sette senza lasciare scampo a Silvestri. 

La partita però è un continuo susseguirsi di emozioni e solamente pochi secondi più tardi la Lazio resta in inferiorità per l'espulsione per doppio cartellino giallo a Patric. Passano i minuti e la stanchezza inizia ad affiorare con i ritmi che inevitabilmente si abbassano. Le emozioni però continuano a non mancare e dopo il pareggio nel punteggio le squadre ritrovano anche la parità numerica con l'Udinese che resta in dieci per il secondo cartellino giallo che viene sventolato sotto il naso di Molina. Al 77' la Lazio sfiora la quarta rete con una sponda di Milinkovic-Savic per Pedro, ma la conclusione dello spagnolo finisce di poco sul fondo. Due minuti dopo arriva veramente anche la quarta rete della Lazio, con Acerbi che scatta sulla linea del fuorigioco sul calcio di punizione battuto da Basic ed arriva a staccare di testa battendo ancora Silvestri. Quando tutto sembra conclusa arriva l'improvviso pareggio dell'Udinese al settimo minuto di recupero con Arslan che sfrutta uno schema su calcio di punizione per lasciar partire un tiro da fuori area che coglie di sorpresa tutti. Dopo la rete si scatena una rissa che vede l'Udinese restare in 9 per l'espulsione di Walace.

 

Lazio - Udinese: voti, pagelle e assist Fantacalcio

Ecco dunque i voti ufficiali, le pagelle e gli assist messi a referto in Lazio - Udinese, gara valida per la 15ª giornata di Serie A.

VOTI FANTACALCIO LAZIO

VOTI FANTACALCIO UDINESE

PAGELLE FANTACALCIO LAZIO

PAGELLE FANTACALCIO UDINESE

ASSIST FANTACALCIO LAZIO-UDINESE

Un momento di gioco tra Lazio ed Udinese (Getty Images)
Un momento di gioco tra Lazio ed Udinese (Getty Images)

15ª giornata Serie A, Lazio - Udinese: formazioni e marcatori

MARCATORI
17' BETO, 32' BETO, 34' IMMOBILE, 44' MOLINA N., 51' PEDRO, 56' MILINKOVIC-SAVIC, 80' ACERBI, 99' ARSLAN
Lazio (4-3-3)
Reina, Lazzari, Patric, Acerbi, Hysaj, Milinkovic-Savic, Cataldi (78' Zaccagni), Luis Alberto (64' Basic), Pedro, Immobile, Felipe Anderson (59' Radu)
ALL.: Sarri
Udinese (4-4-2)
Silvestri, Perez N., Rodrigo Becao (75' Nuytinck), Samir (86' Forestieri), Udogie, Molina N., Walace, Jajalo (63' Arslan), Deulofeu (75' Soppy), Success (63' Pussetto), Beto
ALL.: Gotti

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE