SHARE

Fantacalcio, gli infortunati della 2a giornata di Serie A: chi recupera e chi no

'Cartella MEdica' - Le condizioni dei calciatori delle 20 squadre di A in vista del prossimo turno di campionato


|

ATALANTA

CASTAGNE: lesione al menisco mediale del ginocchio sinistro per il belga, operato ad inizio agosto. Rientro in campo e tra i convocati per metà settembre.

BOLOGNA

BRESCIA

NDOJ: il centrocampista si è infortunato a fine luglio alla caviglia. Monitorato dallo staff medico, da valutare i tempi di recupero. Ipotesi per ottobre tra i convocati.

TORREGROSSA: l'attaccante non al meglio per noie fisiche, a rischio la sua convocazione sabato sul campo del Milan.

MAGNANI: il difensore frenato da un problema fisico che non gli ha consentito di allenarsi al meglio e di prendere parte alla sfida di Cagliari. In dubbio il suo impiego anche per sabato in casa del Milan. 

CAGLIARI

CRAGNO: le condizioni del portiere, infortunatosi alla spalla destra ad inizio agosto nell’amichevole contro il Fenerbahçe, tengono in apprensione l'ambiente rossoblu. Sembrerebbe, tuttavia, scongiurata l'ipotesi dell'operazione. Ipotesi di recupero per metà novembre.

CACCIATORE: il difensore non al meglio per qualche acciacco fisico che si sta trascinando nelle ultime settimane. OUT contro il Brescia alla 1a, non ci sarà neppure domenica contro l'Inter. ipotesi di recupero per la 3a giornata.

PAVOLETTI: l'attaccante KO contro il Brescia per un forte dolore al ginocchio sinistro. Mister Maran nel post partita ha tranquillizzato tutti: "Nulla di grave". Le condizioni del giocatore verranno monitorate in settimana dallo staff medico rossoblu, ma pare destinato a saltare la sfida di campionato in programma domenica contro l'Inter.

FARAGO': il centrocampista operato a maggio all'anca sinistra per una rottura del labbro acetabolare e condropatia in impingement femoro acetabolare di tipo misto. Rientro in campo previsto per metà ottobre.

FIORENTINA

-

GENOA

SAPONARA: il trequartista rossoblu si è infortunato in Coppa Italia, riportando una lesione muscolare di primo grado al bicipite femorale. Recuperabile per la 3a giornata.

STURARO: sottoposto ad inizio maggio alla ricostruzione artroscopica del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con tendine rotuleo, potrebbe tornare arruolabile per fine settembre.

CASSATA: frattura composta della falange prossimale del quinto dito di un piede rimediata dal centrocampista in allenamento a fine agosto. Recuperabile per la 5a giornata.

INTER

DE VRIJ: l'olandese KO nella fase di riscalmento prematch contro il Lecce per un guaio muscolare. Non è sceso in campo e sarà ora da valutare da parte dello staff medico nerazzurro. Verso il forfait anche domenica a Cagliari, più probabile il rientro per la 3a giornata di campionato.

SENSI: problema all'adduttore della coscia destra accusato dal centrocampista contro il Lecce, sostituito poi da Gagliardini. Da valutare, in dubbio la sua presenza in campo domenica a Cagliari.

GODIN: il difensore uruguaiano sta recuperando da una distrazione muscolare del retto femorale anteriore lamentata ad inizio agosto. Forfait contro il Lecce, ma le sue condizioni sono in netto miglioramento e potrebbe essere convocato domenica a Cagliari nella seconda giornata di campionato.

JUVENTUS

PJACA: il calciatore croato operato a marzo per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Potrebbe rivedersi in campo per la fine di settembre.

RAMSEY: l'ex Arsenal afflitto dalla lombalgia. Già OUT a Parma, va verso il forfait anche per sabato sera quando all'Allianz Stadium arriverà il Napoli.

LAZIO

LUKAKU J: il calciatore belga, di origini congolesi, sta risolvendo una infiammazione al tendine della rotula del ginocchio. OUT domenica contro la Roma, recuperabile per metà settembre.

LECCE

MECCARIELLO: il difensore operato a Roma il 19 agosto per un intervento al ginocchio sinistro. Ipotesi di rientro in campo per la fine di settembre.

LO FASO: noie fisiche per l'ex Palermo, non convocato nella sfida in casa dell'Inter e non ci sarà neppure nella 2a giornata contro il Verona.

MILAN

CALDARA: il difensore ad inizio maggio operato a seguito della rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Ipotesi di rientro in campo per metà ottobre.

BIGLIA: l'argentino si è fermato venerdì scorso in allenamento, lamentando un problema muscolare all'adduttore sinistro. Non convocato contro l'Udinese, da valutare le sue condizioni verso per la 2a giornata di campionato.

HERNANDEZ T: il terzino sinistro dei rossoneri fermo ai box per un infortunio alla caviglia destra, che lo costringerà a saltare le prime due gare di campionato. Rientro a disposizione di mister Giampaolo per metà settembre.

NAPOLI

MILIK: l'attaccante polacco prosegue il lavoro in disparte a Castelvolturno a causa di noie muscolari. a rischio la sua convocazione per la sfida di sabato sera in casa della Juventus.

PARMA

-

ROMA

SPINAZZOLA: distrazione muscolare a carico del bicipite femorale sinistro per il laterale dei giallorossi. OUT nel primo turno di campionato contro il Genoa, si confida di recuperarlo per la 3a giornata.

PEROTTI: l'argentino vittima di una lesione miotendinea al retto femorale sinistro rimediata a fine agosto. Tempi di recupero di circa 45/60 giorni. Recuperabile per fine ottobre.

SAMPDORIA

MURILLO: il difensore colombiano non al meglio per un lieve fastidio muscolare ed in dubbio la sua titolarità per domenica in campionato contro il Sassuolo.

GABBIADINI: programma specifico in palestra e sul campo per l'attaccante nella giornata di mercoledì. Da valutare le sue condizioni, in dubbio dal 1' domenica contro il Sassuolo.

MARONI: distorsione alla caviglia rimediata a Crotone in Coppa Italia, escluse fratture ossee. Salterà le prime due gare di campionato, si spera di averlo a disposizione da metà settembre.

SASSUOLO

ROGERIO: Il terzino sinistro dei neroverdi non al meglio per un fastidio al ginocchio ravvisato nella gara di Torino domenica scorsa. Da valutare le sue condizioni, c'è il rischio di una operazione al menisco. Di certo OUT nella seconda giornata di campionato quando il Sassuolo ospiterà la Sampdoria.

SPAL

FARES: il cursore di fascia sinistra degli spallini KO nell'amichevole dell'8 agosto contro il Cesena per un problema al ginocchio sinistro. Gli esami ai quali è stato sottoposto hanno evidenziato la lesione del legamento crociato, ipotesi di rientro in campo per febbraio.

TORINO

LYANCO: ritiro estivo tormentato per il difensore brasiliano che ha lamentato noie muscolari. Monitorato dallo staff medico granata, resta da valutare la sua convocazione contro l'Atalanta per la 2a giornata di campionato.

ANSALDI: l'argentino ha riportato una lesione miotendinea distale del bicipite femorale destro a fine agosto. Ipotesi di rientro in campo per l'inizio di ottobre.

IAGO FALQUE: a fine luglio lo spagnolo ha subito una lesione capsulo-legamentosa alla caviglia sinistra. Forfait contro il Sassuolo, tentativo di recupero, quantomeno per la panchina, nella seconda giornata per Bergamo.

EDERA: operato ad inizio luglio alla spalla destra per risolvere una instabilità articolare, il giocatore tornerà arruolabile per la metà di ottobre.

UDINESE

TER AVEST: l'olandese non al meglio per un fastidio al ginocchio, che lo ha escluso dai convocati contro il Milan. Difficile il suo recupero per la sfida di domenica contro il Parma, più probabile riaverlo a disposizione nella 3a giornata di campionato.

VERONA

DI CARMINE: l'attaccante fermo dall'8 agosto per uno stiramento al retto femorale. Difficile la sua presenza domenica in casa del Lecce. Più probabile il rientro a disposizione nella 3a giornata di campionato. 

BOCCHETTI: il difensore non al meglio per noie fisiche. Assente nella prima di campionato, da valutare per domenica nella trasferta sul campo del Lecce.

BADU: alla vigilia di Ferragosto il giocatore ricoverato in ospedale per una microembolia polmonare. Le condizioni del calciatore attualmente sono buone, ma da valutare i tempi del suo rientro in campo.

CRESCENZI: lesione al retto femorale della coscia destra per il difensore, che salterà le prime due giornate di campionato. Tentativo di recupero per metà settembre.