Gennaio è arrivato e, con esso, anche la possibilità di rimediare a qualche errore per i fantallenatori. Il giro di boa è stato ampiamente superato, i primi bilanci si possono fare così come si può valutare l'acquisto di calciatori rimasti ancora liberi sin dalla scorsa estate che possono fare la differenza con pochi crediti. Ecco dunque 5 nomi low cost da prendere all'asta di riparazione del Fantacalcio, specie nelle leghe da 10 partecipanti in su.

Asta di riparazione Fantacalcio: 5 nomi low cost da comprare

  1. Silvan Hefti - Arrivato dallo Young Boys, è approdato all'ombra di Marassi per giocare e farlo da titolare. Si giocherà il posto con Cambiaso e Calafiori, in tre per due maglie ogni domenica. E' stato voluto fortemente dalla dirigenza, potrebbe sorprendervi per il buon rendimento che avrà.

  2. Michael Cuisance - Nella baraonda di cambiamenti che sta operando il Venezia a gennaio, lui sembra poter ricoprire un ruolo di spicco come nuova mezz'ala titolare. Il talento c'è tutto, le prime due apparizioni non sono state esaltanti ma occhio ai suoi colpi.

  3. Andrea Conti - E se fosse in grado di scalzare Bereszynski sulla fascia destra? Il +3 in Coppa Italia con la Juventus è un segnale da tenere bene a mente, così come il passato glorioso a Bergamo: anche senza il posto fisso è un profilo interessante come ultimi slot.

  4. Destiny Udogie - Fanta-media che non scalda il cuore, eppure le parecchie presenze a voto sono emblematiche: titolare a sinistra nel 3-5-2, 1 assist all'attivo e la possibilità di crescere nei prossimi mesi. Cioffi ci vuole puntare, può passare sottotraccia all'asta.

  5. Janis Antiste - Ultimamente uscito dal radar del minutaggio, stiamo pur sempre parlando di un classe 2002 talentuoso che ha già un +3 in Serie A. Diverse valutazioni dal 6 in su, nel girone di ritorno vorrà incidere di più nell'attacco dello Spezia: fateci un pensierino.
Calafiori a contrasto con Gonzalez (Getty)
Calafiori a contrasto con Gonzalez (Getty)