Granit Xhaka è l'uomo del momento. Non soltanto al centro di una vicenda di mercato che potrebbe presto metterlo a disposizione dei fantallenatori (la Roma è in trattativa con l'Arsenal): il centrocampista svizzero, in occasione della gara di ieri sera a Euro 2020 contro la Francia, si è reso protagonista di un episodio che in poche ore è diventato virale.

Xhaka beve Coca Cola prima dei rigori di Francia-Svizzera

Al termine dei 120 minuti della partita con la Francia, Xhaka da vero capitano ha fatto un lungo ed energico discorso a tutti i compagni che di lì a breve avrebbero dovuto calciare i rigori decisivi per la qualificazione (poi centrata) ai quarti di finale della competizione. Ma ciò che ha catturato di più l'attenzione è stata la...bottiglia che il centrocampista aveva in mano: una Coca Cola che ha sorseggiato tranquillamente poco prima del fatidico momento, vissuto in piena trance agonistica nonostante lui non fosse stato inserito nel quintetto dei giocatori scelti per tirare dagli undici metri.

Un gesto che ha assunto ancor più rilevanza, dopo le note vicende che hanno messo in copertina Ronaldo per il volontario "allontanamento" della bevanda gassata in conferenza stampa. Stavolta, però, la 'rivincita mediatica' è funzionata eccome: Xhaka ha esultato coi compagni. E lo stesso avrà fatto anche la celeberrima multinazionale.

Xhaka (Getty)
Xhaka (Getty)