La 5ª giornata del campionato di Serie A comincerà stasera alle 20.45 con Sassuolo-Torino e prevede come match di cartello Milan-Roma, in programma lunedì sera a San Siro in chiusura di turno, dopo gli impegni vittoriosi in Europa League di entrambe. Molte partite possono regalare parecchi bonus, ma come sempre non tutti si dimostreranno all'altezza dell'appuntamento che li aspetta. Ecco dunque le 11 sorprese da schierare nella 5^ giornata.

Andrea Consigli (Sassuolo)

La squadra di De Zerbi il gol lo concede sempre, ma se la difesa neroverde dovesse riuscire a disinnescare Belotti avrebbe limitato gran parte dei danni.

Johan Mojica (Atalanta)

Due presenze a voto su quattro, ha davanti a sé un colosso come Gosens che però stavolta potrebbe lasciargli spazio dal 1'. Contro l'adattato Thorsby a destra può fare molto bene.

Matteo Darmian (Inter)

Giocherà ancora titolare data l'indisponibilità di Hakimi, due volte vicino al gol in Champions League. Che sia proprio il Genoa l'occasione giusta per il primo bonus nerazzurro?

Georgios Kyriakopoulos (Sassuolo)

Sulla catena di sinistra con Djuricic potrebbe far venire il mal di testa al quasi esordiente Vojvoda, ha dimostrato di recente di avere un ottimo passo e di creare pericoli in area avversaria.

Jasmin Kurtic (Parma)

Già decisivo quest'anno in casa contro il Verona, sulla carta gara simile con lo Spezia. Vuole cancellare la pessima prova di Udine, magari con un altro inserimento vincente.

Roberto Pereyra (Udinese)

Attenti a non sottovalutarlo: è vero che la Fiorentina concede poco specie in casa e che l'Udinese segna col contagocce, ma le sue discese e i suoi inserimenti in area possono fare la differenza.

Brahim Diaz (Milan)

Di questo passo non sarà più considerabile una sorpresa. In gol anche col Celtic, dopo il primo +3 rossonero a Crotone. Titolare contro la Roma: ancora una prova da protagonista?

Valerio Verre (Sampdoria)

L'Atalanta specie in casa è una macchina da guerra e vuole riscattare il 4-1 di Napoli, ma non date per spacciata la Samp dal punto di vista almeno del bonus: l'ex Roma può dire la sua, ricordate Firenze?

Sam Lammers (Atalanta)

Male che vada entrerà certamente a gara in corso, punta a un altro +3 contro una Sampdoria non così solida dietro. 2 gol in 73 minuti giocati: si è presentato alla grande al calcio italiano.

Goran Pandev (Genoa)

Oltre a essere un ex, è di gran lunga l'attaccante più forte, affidabile e costante del Grifone. Gare come quella con l'Inter difficilmente le sbaglia, Conte dietro ha anche qualche problema di troppo...

Gianluca Caprari (Benevento)

Decisamente l'uomo in più dei giallorossi. Ha già punito due volte l'Inter e la Roma all'Olimpico, se la squadra di Inzaghi dovesse riuscire a colpire il Napoli lo farà probabilmente grazie all'ex Sampdoria.

Lineup Fantacalcio.it