Non soltanto i top: al Fantacalcio, spesso e volentieri, a fare la differenza sono le sorprese. I classici giocatori che non ti aspetti, ma che alla fine puntualmente si mettono in mostra per bonus inattesi. "Inattesi", perché provenienti a volte da squadre di medio-bassa classifica. "Inattesi", perché magari non vivono uno stato di forma positivo e non incidono al Fantacalcio da un periodo più o meno lungo.

FANTACALCIO, LA TOP 11 DELLE SORPRESE - Ecco dunque undici possibili sorprese nella 38ª giornata.

1) MATTIA PERIN - Sorpresa più che altro per il numero di gol presi e per il buon attacco del Verona. Ma è la gara più importante dell'anno, servirà la sua bravura tra i pali.

2) MITCHELL DIJKS -  Annata costellata da problemi fisici, ma le qualità non mancano per pungere la difesa colabrodo del Torino.

3) FABIO LUCIONI - Ci aspettiamo una prova da capitano vero contro il Parma, nei 90 minuti che valgono la salvezza.

4) LEONARDO SPINAZZOLA - Juventus ormai con la testa alla Champions, può approfittarne. E poi è un ex...

5) DANIELE DESSENA - Due gol nelle ultime due presenze con Lecce e Parma, vizietto che potrebbe ripetersi contro la Sampdoria: perché no?

6) LASSE SCHONE - Gara da dentro o fuori, il Genoa si affida alla sua esperienza e maestria sui calci piazzati.

7) KAROL LINETTY - Contro le "piccole" spesso si esalta, possibile bonus pesante a Brescia.

8) RICCARDO SAPONARA - Più luci che ombre nell'avventura a Lecce, specie nel post lockdown. Anche da lui possibili bonus ai danni del Parma.

9) ANDREAS SKOV OLSEN - Soltanto un gol e scommessa persa per i fantallenatori. Ma il Torino ne prende parecchi e può essere l'ultima chance per chiudere col sorriso.

10) RAFAEL LEAO - Più efficace quando entra a gara in corso, ad ogni modo il Milan vorrà chiudere bene col Cagliari a San Siro, magari passando anche attraverso un suo acuto.

11) HIRVING LOZANO - Da centravanti non rende, da esterno ha dato segnali di ripresa ultimamente: la Lazio è avvisata.

Lineup Fantacalcio.it