SHARE

Classifica marcatori ponderata Serie A 29/05: è Quagliarella il re dei bomber

il blucerchiato precede sul podio piatek del milan e zapata dell'atalanta


|

Nuovo appuntamento con la classifica marcatori ponderata di Serie A che si propone di valutare il peso di un gol a seconda dell’importanza rispetto al risultato nel momento in cui è stato segnato. Chi non fosse a conoscenza del meccanismo di distribuzione dei punteggi per ogni gol segnato può trovare ogni spiegazione QUI.

Per ogni competizione riporto la top 30, nella quale sono segnati in grassetto i giocatori che hanno migliorato il loro coefficiente gol ponderati rispetto all’aggiornamento precedente (e il numero relativo alle categorie dei gol che hanno subito variazioni). A parità di gol ponderati i giocatori sono classificati per numero di gol segnati di “categoria 1”, poi di “categoria 2”, di “categoria 3” e così via. In caso di completo pareggio vengono considerati appaiati in classifica e inseriti in graduatoria in ordine alfabetico.

SERIE A

+

E' Quagliarella il successore di Icardi nell'albo d'oro della classifica marcatori ponderata di Serie A. L'attaccante della Sampdoria non ha segnato nell'ultima partita contro la Juventus chiudendo la stagione con il bottino di 19,75 Gol Ponderati frutto di 15 reti decisive, 8 di "categoria 2" e 3 di "categoria 3". Al secondo posto chiude Piatek del Milan, anche lui a secco nell'ultima partita, con 18,5 Gol Ponderati (16 decisive, 4 di "categoria 2" e 2 di "categoria 3"). Zapata ha difeso il suo posto sul terzo gradino del podio segnando la rete dell'1-1 che ha dato il via alla rimonta dell'Atalanta sul Sassuolo culminata con il successo per 3-1 che ha garantito ai bergamaschi un posto in Champions League. Con questa rete il colombiano eguaglia Piatek come miglior realizzatore di gol decisivi (sedici anche per lui). 

Nell'ultima giornata si sono migliorati Pavoletti (vantaggio del Cagliari nella sconfitta interna per 2-1 contro l'Udinese), Mertens (2-2 per il Napoli nella sconfitta per 3-2 sul campo del Bologna), Immobile (1-2 degli ospiti in Torino-Lazio 3-1), Gervinho (1-1 del Parma nella partita persa 2-1 in trasferta contro la Roma), Defrel (ha aperto le marcature in Sampdoria-Juventus 2-0) e Berardi (1-0 del Sassuolo nella sconfitta contro l'Atalanta).

Nuovi ingressi in classifica Santander (doppietta da 2 Gol Ponderati, suoi l'1-0 e il 3-2 finale del Bologna contro il Napoli) e Kessie (2-0 e definitivo 3-2 del Milan a Ferrara). 

Di seguito l'albo d'oro relativo alla classifica marcatori ponderata di Serie A dal 2004/05 a oggi:

2004/05 Lucarelli 21

2005/06 Toni 24,5

2006/07 Totti 20,64

2007/08 Borriello 16,5

2008/09 Di Vaio 19

2009/10 Di Natale 24,5

2010/11 Cavani 19,875

2011/12 Milito 21,75

2012/13 Cavani 21,5

2013/14 Immobile 19,75

2014/15 Toni 18,25

2015/16 Higuain 26,875

2016/17 Dzeko 20

2017/18 Icardi 20,688

2018/19 Quagliarella 19,75