SHARE

Serie A - Juventus-Genoa

Stadio: Allianz Stadium

Arbitro: Giua

  mer, 30 ott ore 21:00

I bianconeri esultano dopo la rete di Bonucci (Getty Images)

Juventus

Juventus
2-1

CONCLUSA

Genoa

Genoa

Juventus-Genoa 2-1: tabellino, voti, assist e pagelle per il fantacalcio

I bianconeri tornano in vetta alla classifica grazie ad un rigore trasformato da Ronaldo al sesto minuto di recupero


|

Alla sua seconda partita da allenatore del Genoa Thiago Motta dimostra di essere preparato e di non aver timore reverenziale dei campioni d'Italia in carica. Il Genoa è ben organizzato e mette in difficoltà la Juventus

Il Genoa riparte da dove aveva finito domenica: Thiago Motta rilancia dal primo minuto la sfida vinta in rimonta contro il Brescia. Spazio dunque dall'inizio a Pandev, Agudelo e Kouamé, tutti schierati dietro il terminale offensivo Pinamonti. Tra i padroni di casa confermato il leggero turn-over che ci si aspettava alla vigilia, seppur con qualche sorpresa. Fuori Szczesny, de Ligt e Danilo oltre agli infortunati Pjanic e Higuain; in campo dal 1' Buffon, Cuadrado, Rugani e Bernardeschi, con il numero 33 schierato a supporto della coppia Dybala-Ronaldo.

PRIMO TEMPO - La prima azione interessante della partita arriva poco prima del decimo minuto con Bernardeschi che premia un inserimento di Khedira, sul cross rasoterra del tedesco Romero anticipa tutti allontanando il pericolo. Il Genoa prova a rispondere con un pallone in profondità di Ghiglione verso Pinamonti, l'attaccante taglia alle spalle di Rugani ma la conclusione è debole e non impensierisce Buffon. Poco dopo il quarto d'ora è Dybala a provarci con una conclusione da fuori area, Radu è attento ed alza sopra la traversa con una parata molto scenografica. Al 31' improvvisa fiammata del Genoa con Ghiglione che trova Pandev all'interno dei sedici metri bianconeri, l'ex Inter controlla ma poi sparacchia alto sopra la traversa. La risposta juventina arriva pochissimi secondi più tardi con Ronaldo che riesce a controllare sul centro sinistra e poi calcia rapidamente verso la porta, Radu blocca a terra. Al 34' arriva l'occasione più clamorosa per i padroni di casa: Dybala resiste alla carica di ben tre difensori avversari ed entra in area, poi prova la conclusione sul palo più lontano ma Radu devia in angolo. Sul conseguente corner la Juventus trova il vantaggio: dalla bandierina batte Bentancur che trova Bonucci che taglia sul primo palo anticipando tutti ed insaccando alle spalle dell'estremo difensore avversario. Al 40' Schone prova a sorprendere Buffon con un potente calcio di punizione dalla distanza, il numero 77 juventino allontana con i pugni. Al 41' gli uomini di Thiago Motta trovano il pareggio: in fase di disimpegno Alex Sandro si fa intercettare un passaggio orizzontale, la sfera carambola sui piedi di Kouamé, il giovane attaccante rossoblu calcia malissimo, ma proprio la sua conclusione sporca spiazza completamente Buffon che non può intervenire. La prima frazione si chiude dunque sul punteggio di parità.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre con l'espulsione di Cassata per doppia ammonizione. Tuttavia l'inferiorità numerica non spaventa il Genoa, anzi i rossoblu aumentano la pressione nella metà campo avversaria, ma riuscendo a concludere unicamente dalla distanza. Sarri prova a rivoluzionare le carte cambiando le due mezz'ali inserendo Ramsey e Rabiot. Questa scelta sembra dare la scossa ai padroni di casa che provano ad insidiare la retroguardia avversaria prima con Dybala e poi con Rabiot. Al 70' ci prova Bernardeschi con un tiro da fuori area, la traiettoria viene leggermente sporcata da Zapata, ma Radu è ancora attento ed evita i guai. Al 74' tocca a Ronaldo far correre un brivido ai supporter del Genoa, pescato completamente solo sul secondo palo il portoghese colpisce di testa mancando clamorosamente lo specchio della porta. La Juventus prova ad attaccare con continuità, alzando la pressione sui portatori di palla avversari. All'87 nuovo colpo di scena con le squadre che tornano in parità numerica: tra i bianconeri viene espulso Rabiot, anche lui per doppia ammonizione. Al secondo minuto di recupero la Juventus troverebbe anche il gol decisivo della vittoria, ma la rete di Ronaldo viene annullata per fuorigioco. Al quarto minuto di recupero la svolta decisiva per la partita: Sanabria stende Cristiano Ronaldo in area di rigore, l'arbitro non ha dubbi ed assegna la massima punizione. Dal dischetto si presenta lo stesso portoghese che insacca con freddezza e riporta i bianconeri in vetta alla classifica.

VOTI FANTACALCIO JUVENTUS

VOTI FANTACALCIO GENOA

PAGELLE FANTACALCIO JUVENTUS 

PAGELLE FANTACALCIO GENOA

ASSIST FANTACALCIO JUVENTUS - GENOA


MARCATORI

Juventus (4-3-1-2)Buffon, Cuadrado, Bonucci, Rugani, Alex Sandro, Khedira (62' Rabiot), Bentancur, Matuidi (61' Ramsey), Bernardeschi (79' Douglas Costa), Dybala, Cristiano Ronaldo
ALL.: Sarri

Genoa (4-2-3-1)Radu I., Ghiglione, Romero C., Zapata C., Ankersen, Schone, Cassata, Pandev (68' Gumus), Agudelo (85' Radovanovic), Kouame' (81' Sanabria), Pinamonti
ALL.: Thiago Motta

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE