SHARE

Serie A - Juventus-Bologna

Stadio: Allianz Stadium

Arbitro: Irrati

  sab, 19 ott ore 20:45

I bianconeri esultano dopo la rete di Pjanic (Getty Images)

Juventus

Juventus
2-1

CONCLUSA

Bologna

Bologna

Juventus-Bologna 2-1: tabellino, voti, assist e pagelle per il fantacalcio

Prestazione non straripante dei bianconeri, bastano Ronaldo e Pjanic a regolare un volitivo Bologna


|

Nel terzo posticipo dell'ottava giornata la Juventus riesce a mantenere la vetta della classifica nonostante una prestazione tutt'altro che travolgente. Ai bianconeri bastano due lampi di Ronaldo nel primo tempo e Pjanic nella ripresa per avere la meglio su un Bologna non arrendevole e che aveva trovato anche la rete del pareggio con Danilo.

I due tecnici confermano in larga parte le formazioni annunciate alla vigilia. Per i padroni di casa Sarri, vista la mancata convocazione di Ramsey, schiera Bernardeschi dietro al tandem Higuain-Ronaldo, le sorprese sono l'inserimento di Buffon, Cuadrado e Rabiot in luogo di Szczesny, Danilo e Matuidi. Negli ospiti la novità più gradita è la presenza di Mihajlovic in panchina, mentre tra i giocatori l'unico cambio rispetto alla formazione annunciata alla vigilia è rappresentata da Bani, l'ex clivense ha vinto il ballottaggio con Denswil per il ruolo di centrale difensivo accanto a Danilo Larangeira.

PRIMO TEMPO - Il primo vero brivido della partita arriva poco prima dello scoccare del quarto d'ora: Higuain stoppa un pallone vagante al limite dell'area di rigore avversaria e tenta la conclusione di prima battuta, il tiro è però centrale e Skorupski blocca senza problemi. Pochi secondi più tardi Cristiano Ronaldo si allarga sul lato sinistro del campo e scodella un cross verso il centro dove trova Khedira, il tedesco si coordina ma il tiro non è molto pericoloso. Al 19' i padroni di casa trovano il vantaggio: su un passaggio non irresistibile di Rabiot Krejci interviene in maniera non molto pulita permettendo alla sfera di carambolare sui piedi di Cristiano Ronaldo, il numero 7 bianconero entra in area e lascia partire una potente conclusione su cui Skorupski non è impeccabile con il pallone che termina la sua corsa in fondo al sacco. La risposta del Bologna non tarda ad arrivare e ad 26' c'è la rete del pareggio su un cross profondo sul secondo palo Mbaye prolunga la traiettoria permettendo a Danilo di ricevere completamente libero, il difensore centrale lascia partire un tiro fulminante che non lascia scampo a Buffon. Al 39' il Bologna prova ad affidarsi alla velocità di Palacio, l'argentino si allarga e lascia partire un bel cross verso Orsolini, il numero 7 felsineo colpisce di prima attenzione ma de Ligt si immola evitando che il pallone arrivi dalle parti di Buffon. Irrati manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 1-1.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre con una Juventus più arrembante, Rabiot ha un ottimo spunto personale e serve un interessante pallone al centro a cercare Higuain, Krejci anticipa l'argentino mettendo in angolo. Al 52' Poli perde un pallone importante, Higuain anticipa intelligentemente Danilo e serve l'accorrente Ronaldo, l'azione si sviluppa e solo una bella chiusura di Mbaye in angolo impedisce ai padroni di casa di ritrovare il vantaggio. Sul successivo angolo Skorupski si supera e alza una conclusione di Ronaldo di testa. Al 54' la Juventus torna nuovamente a condurre, Orsolini e Mbaye si ostacolano a vicenda all'interno della loro area di rigore questo innesca una serie di interventi confusionari, alla fine il pallone arriva a Pjanic che insacca sul primo palo. Al 64' bianconeri vicini anche al 3-1, Ronaldo innesca la corsa di Alex Sandro, il brasiliano serve al centro Higuain, l'argentino conclude ma sulla sua strada trova un grande Skorupski che gli nega la gioia del gol. Al 75' ancora un duello Higuain-Skorupski vinto dal portiere polacco: Ronaldo spostato questa volta a destra crossa ancora al centro Higuain conclude da pochi passi ma l'estremo difensore del Bologna esce a valanga e sventa la minaccia. All'84 importante occasione per il Bologna, Palacio ruba sulla trequarti, l'azione porta Orsolini a poter calciare a pochi passi dalla porta di Buffon, l'attaccante esterno però non si coordina alla perfezione e "cicca" il pallone. Nel finale proteste del Bologna per un presunto fallo di mano di de Ligt, l'arbitro però non è dello stesso avviso, pochi istanti dopo arriva una clamorosa doppia occasione con Santander, ma prima la traversa e poi Buffon negano il pareggio agli ospiti. La Juventus dunque mantiene la testa della classifica nonostante una prestazione non brillante.

VOTI FANTACALCIO JUVENTUS 

VOTI FANTACALCIO BOLOGNA

PAGELLE FANTACALCIO JUVENTUS

PAGELLE FANTACALCIO BOLOGNA

ASSIST FANTACALCIO JUVENTUS - BOLOGNA 


MARCATORI

Juventus (4-3-1-2)Buffon, Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro, Khedira (62' Bentancur), Pjanic, Rabiot (73' Matuidi), Bernardeschi, Higuain (82' Dybala), Cristiano Ronaldo
ALL.: Sarri

Bologna (4-2-3-1)Skorupski, Mbaye, Danilo Lar, Bani, Krejci, Poli (83' Dzemaili), Svanberg (80' Skov Olsen), Orsolini, Soriano, Sansone N (79' Santander), Palacio
ALL.: Mihajlovic


Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE