Logo Fantacalcio
Campioncino Alcaraz

Alcaraz Carlos

Juventus
Altezza
183cm
Nato il
30 nov 2002
Piede
Dx
Nazionalità
Argentina
  • 6,00 MV
  • 6,00 FM
  • 13 Classic
  • 13 Mantra
  • 30 Classic
  • 30 Mantra
Centrocampista di piede destro, dal baricentro basso e dotato di un'ottima tecnica di base. Ama toccare spesso la sfera, ma risulta letale soprattutto nell'inserimento senza palla. Ha tempi fantastici e anche per questo risulta ferrato nella concretizzazione delle azioni, anche di testa nonostante non sia altissimo. Calciatore duttile, pronto per agire su più fronti, ma con una propensione spiccatissima per l'attacco. Mostra ampi margini di miglioramento invece in fase di non possesso in termini di copertura. Ancora un minimo indisciplinato tatticamente. Inoltre predilige un tipo di pressing abbastanza offensivo.
Confronta con un altro calciatore

Statistiche 2023/24

Partite a voto 1
Gol 0
Assist 0
Gol casa/trasferta 0/0
Ammonizioni 0
Rigori segnati/totali 0/0
Espulsioni 0
Autoreti 0

Voto e Fantavoto

  • Voto
  • FantaVoto

Bonus e Malus

  • Bonus
  • Malus
  • Presenze a voto

Quotazioni

  • Classic
  • Mantra

Riepilogo stagione

  • Titolare 0 - 0 %
  • Entrato 2 - 66 %
  • Squalificato 0 - 0 %
  • Infortunato 0 - 0 %
  • Inutilizzato 1 - 33 %


Scarica riepilogo stagionale Scarica Icona file
Giornata Voto FV Entrato Uscito Bonus/Malus
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
23 Int 1-0 Juv 5
24 6 Juv 0-1 Udi 2
25 0 Ver 2-2 Juv 5
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---

Descrizione

Carlos Alcaraz al Fantacalcio

Arriva alla Juventus con un diritto di riscatto altissimo, per un'operazione che potrebbe costare in totale 52 milioni di euro. Un acquisto importante per un profilo futuribile e molto interessante. Alcaraz è un centrocampista offensivo con un senso spiccato del gol, bravo ad inserirsi senza palla e a rifinire in rete, anche di testa pur non essendo altissimo. Alla Juventus troverà spazio, inizialmente forse soprattutto a gara in corso, ma è di fatto il primo sostituto sia di McKennie che di Rabiot. Ci aspettiamo da lui subito un minutaggio concreto e anche qualche bonus. Ci metterà un po' ad adattarsi al gioco di Allegri, ma le qualità per fare bene ci sono tutte.