Logo Fantacalcio
Campioncino Onana

Onana Andrè

Inter
Altezza
190cm
Nato il
02 apr 1996
Piede
Dx
Nazionalità
Camerun
  • 6,21 MV
  • 4,86 FM
  • 9 Classic
  • 9 Mantra
  • 56 Classic
  • 56 Mantra
Confronta con un altro calciatore

Statistiche 2022-23

Partite a voto 7
Gol subiti 9
Assist 0
Gol subiti casa/trasferta 1/8
Ammonizioni 1
Rigori parati 0
Espulsioni 0
Autoreti 0

Voto e Fantavoto

  • Voto
  • FantaVoto

Bonus e Malus

  • Bonus
  • Malus
  • Presenze a voto

Quotazioni

  • Classic
  • Mantra

Riepilogo stagione

  • Titolare 7 - 46 %
  • Entrato 0 - 0 %
  • Squalificato 0 - 0 %
  • Infortunato 0 - 0 %
  • Inutilizzato 8 - 53 %


Scarica riepilogo stagionale Scarica Icona file
Giornata Voto FV Entrato Uscito Bonus/Malus
1 2 Lec - Int 0
--- ND ---
2 Int - Spe 6
--- ND ---
3 Laz - Int
--- ND ---
4 Int - Cre 8
5 Mil - Int 7
6 5 Int - Tor
7 Udi - Int
--- ND ---
8 Int - Rom 5
9 Sas - Int
--- ND ---
10 3 Int - Sal 7
11 Fio - Int 0
--- ND ---
12 Int - Sam
--- ND ---
13 Juv - Int
--- ND ---
14 Int - Bol
15 2 Ata - Int 0
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---
--- ND ---

Descrizione

André Onana, portiere, Inter

André Onana è un portiere dalle grandi qualità , prodotto delle giovanili di Barcellona e Ajax. E' un piede destro naturale, ha un’ottima struttura fisica (190 centimetri di altezza) ed è alla sua prima avventura da professionista lontano dall’Olanda. Il camerunese classe 1996 già da tempo sapeva che avrebbe giocato nell’Inter, da quest’anno è cominciata a tutti gli effetti una lotta intestina con Handanovic per il ruolo di titolare di questa squadra. E sta riuscendo nella sua impresa.

André Onana all’asta del Fantacalcio: bonus, rischi e quanto spendere

Quale sarà il rendimento al Fantacalcio di André Onana? Le gerarchie, almeno iniziali, erano definite:lui la prima alternativa ad Handanovic. Onana all’asta del Fantacalcio è dunque da prendere in coppia con lo sloveno, anche se il rischio di pagarlo più di 1 credito è abbastanza alto. Un po’ come accaduto l’anno scorso con Meret e Ospina, in versione proporzionalmente maggiore. Ora quello che era il secondo è diventato primo. Se la spesa complessiva si è tenuta dentro il 9-10% del budget, è stato un affare.