Una sconfitta interna contro il Parma e la contemporanea vittoria del Genoa con l'Hellas Verona costano al Lecce la retrocessione in Serie B. Gol e spettacolo al Via del Mare, la gara si sblocca per un'autorete di Lucioni, poi Caprari raddoppia; Barak e Meccariello rimontano, ma Cornelius e Inglese riportano avanti il Parma. Lapadula fissa il risultato sul 3-4, il Lecce saluta la Serie A.

Lecce-Parma 3-4, gol e highlights

Una sfortunata autorete di Lucioni sblocca il match: il pallone rimbalza sul palo e poi sui piedi del difensore salentino, per poi entrare in rete. Caprari raddoppia, ma il Lecce non demorde: prima Barak, poi Meccariello portano i padroni di casa sul 2-2. Nella ripresa però gli ospiti si riportano avanti: al 52' segna Cornelius, al 66' arriva il poker di Inglese; a poco serve il gol di Lapadula, vince il Parma e il Lecce retrocede.

Fabio Lucioni dopo l'autorete (Getty Images)
Fabio Lucioni dopo l'autorete (Getty Images)
SKY-VIDEO
Contenuto non disponibile
MARCATORI
...in caricamento...
Lecce (4-3-2-1)
Gabriel, Donati, Lucioni, Meccariello (88' Monterisi), Dell'orco (70' Vera), Mancosu (60' Majer), Tachtsidis (61' Petriccione), Barak, Saponara, Falco (59' Shakhov), Lapadula
ALL.: Liverani
Parma (4-3-3)
Sepe, Laurini (53' Regini), Bruno Alves (46' Dermaku), Gagliolo, Darmian, Hernani (54' Siligardi), Kurtic, Barilla', Kulusevski (71' Gervinho), Cornelius (62' Inglese), Caprari
ALL.: D'aversa