SHARE

FantAffari & FantAllenatore - Quotazioni ed analisi dopo la 7.a giornata - Seconda parte

RITORNA IL NOSTRO APPUNTAMENTO DEL GIOVEDÌ ALLA RICERCA DEI MIGLIORI AFFARI PER LA VOSTRA FANTASQUADRA


|

Tra un infortunio eccellente e l'altro questa sosta per le Nazionali si sta, fortunatamente, per concludere. Tra poche ore infatti ripartirà il campionato con la prima sfida che andrà in scena sabato alle ore 15:00. Tra le partite più interessanti del weekend non possiamo non annoverare Sampdoria-Roma, con il neo tecnico blucerchiato Ranieri che farà il proprio esordio contro il suo passato recentissimo nonché la propria squadra del cuore. La capolista Juventus riceverà a domicilio il Bologna, mentre i nerazzurri di Conte se la vedranno contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Ora però mettiamo da parte il calendario per buttarci a capofitto alla ricerca dei migliori fantAffari per la vostra squadra; come anticipato settimana scorsa quest'oggi ci occuperemo approfonditamente di centrocampisti ed attaccanti.

CENTROCAMPISTI

La settima giornata è stata decisamente avara di soddisfazioni per il reparto mediano con solo quattro protagonisti in gol. A regalare il "+3" ai propri fantAllenatori sono stati: Gomez (27), Kessié (11), Krejci (6) e Schone (8), con l'ultimo che per altro si è reso protagonista di un errore dal dischetto nel finale della partita, vanificando quanto di buono fatto in precedenza. Passando all'analisi delle statistiche troviamo ai primi posti di rendimento il leccese Mancosu (14), non stupisce dunque che la sua quotazione sia schizzata verso l'alto dopo questo fantastico avvio di stagione, ma non ci lasceremmo convincere tanto facilmente per il suo acquisto. Alle stessa cifra potreste infatti mettervi in rosa centrocampisti più rodati come Brozovic (14) o Douglas Costa (14), con lo juventino in rampa di lancio dopo aver recuperato completamente dal proprio infortunio. Risparmiando pure qualcosina potreste invece acquistare Di Francesco (13), schierato seconda punta da mister Semplici, oppure l'astro nascente della Fiorentina Castrovilli (13). Il viola saprà certamente regalare meno bonus rispetto allo spallino, ma a differenza del primo la sua titolarità è praticamente indiscussa. Se invece avete pochi crediti a disposizione e volete tentare una scommessa che potrebbe aiutarvi nel corso della stagione, vi consigliamo di restare in casa SPAL e puntare sul brasiliano Strefezza (3). Al netto dell'espulsione rimediata nel corso della settima giornata il ventiduenne brasiliano si sta facendo apprezzare per tecnica e voglia di farsi valere, Semplici sembra apprezzare le sue qualità e lo ha già schierato con continuità, per voi potrebbe rappresentare un buon ricambio a pochissimi crediti.

ATTACCANTI

La notizia della settimana è sicuramente il grave infortunio occorso all'attaccante dell'Inter Alexis Sanchez (22), per il numero sette dei nerazzurri si prospetta un lunghissimo stop, con possibile rientro solamente nel 2020. Il nostro consiglio è dunque quello di tagliarlo visto che il suo valore crollerà inesorabilmente nelle prossime settimane. Diversi i nomi interessanti per la sua sostituzione, alla stessa cifra potreste prendere il fantasista del Sassuolo Berardi (22), invece risparmiando qualcosa potreste tentare la carta Joao Pedro (19) o Balotelli (18), sperando che riesca a mantenere i nervi saldi per il proseguo del campionato. Altro infortunio capitato in Nazionale, seppur meno grave, è quello muscolare di cui è rimasto vittima il colombiano Zapata (40), il riferimento offensivo dell'Atalanta resterà fuori comunque per almeno quattro partite. Per lui suggeriamo invece di avere pazienza, siamo certi che al suo rientro tornerà a spaccare le porte avversarie come ha fatto finora. Un altro protagonista che vi suggeriamo di tagliare quanto prima è invece il croato della Juventus Mario Mandzukic (20), nelle ultime ore Paratici ha confermato la sua partenza a gennaio, quindi difficilmente troverà spazio ed il suo valore finirà con il diminuire sensibilmente. Passando all'analisi delle statistiche troviamo che il miglior attaccante fino a questo momento è stato il laziale Immobile (38), seguito a pochi decimi di distanza dai già citati Berardi e Zapata, tra gli outsiders il nome a cui va dato maggior risalto ci sono sicuramente Caputo (27) e Donnarumma (19), con il secondo che sembra in grado di stupire tutti per la sua costanza di rendimento. Se invece siete alla ricerca di un attaccante titolare a pochi crediti potreste puntare sullo scaligero Stepinski (8), finora la sua è stata una stagione piuttosto deludente, ma almeno la maglia da titolare sembra assicurata.