SHARE

Atalanta, Gasperini: "Immobile si è tuffato, due rigori inesistenti. State complicando il calcio"

l'allenatore degli orobici parla del pareggio con la lazio


|

Gianpiero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, ha commentato il pareggio maturato con la Lazio ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue dichiarazioni riportate dalla redazione di Fantacalcio.it.

Atalanta, Gasperini commenta la partita con la Lazio

"La squadra ha fatto una prestazione notevole, la Lazio è stata rilanciata in qualche modo... ed è normale che poi ci sarebbe stata una reazione. Quell'episodio del primo rigore ha cambiato tutto, al minimo tocco di Palomino Immobile è caduto e il 2-3 ha riaperto la partita. È stata però una grande Atalanta, però appunto qualcosa ha fatto cambiare tutto, altrimenti avremmo dominato anche la ripresa. Abbiamo fatto bene anche quando eravamo sul 2-3.

Rigore? Episodio molto grave, Immobile stava facendo una passeggiata ed è andato in terra. Si è tuffato, ma ormai sui rigori, ripeto, non si capisce più niente.

 Non scherziamo, questa che roba è? Ridicola, fa un tuffo dopo un passo, si è sentito toccare ed è caduto. Gli episodi contano tantissimo e noi abbiamo perso una Coppa Italia per questo motivo. Poi se vogliamo parlare di calcio, Atalanta grandissima, non c'è dubbio.

Neanche il secondo è rigore, neanche quello! Immobile ha fatto un passo mettendo la gamba davanti a quella di De Roon. Continuiamo a complicare il calcio, che è un gioco in realtà molto semplice.

Le prestazioni confortano, da tempo siamo nei piani alti della classifica. Vogliamo semplicemente esprimerci al massimo ogni volta, lo facciamo ma poi veniamo penalizzati e rimaniamo amareggiati. Qui non è furbizia, subiamo certi episodi e non c'è nulla da fare... Dispiace, tre punti oggi ci stavano tutti, non abbiamo particolari stress. Adesso andiamo a Manchester a misurarci, vogliamo migliorarci e crescere continuamente".