Non è piaciuto a Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti, il riferimento di Maurizio Sarri ieri in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Lione al mondo dei dilettanti, a proposito delle scelte della dirigenza bianconera sul suo futuro, negando che esse siano dipendenti dalla partita di questa sera. Il presidente della Serie D ha replicato al tecnico bianconero con una risposta risentita.

Sibilia contro Sarri: le parole

"Lo abbiamo celebrato ricordando la sua carriera di allenatore iniziata con la Lega Dilettanti. Mister Sarri: essere dilettanti, almeno nel calcio, non è un’offesa ma un pregio. Quello di fare ciò che si ama. Come i nostri dirigenti, in ogni angolo d’Italia, anche il più remoto".

Dilettanti, la battuta di Sarri

Ecco cosa aveva detto ieri Maurizio Sarri in conferenza, rispondendo alla possibilità di esonero in caso di insuccesso contro il Lione:

Mia ultima alla Juve? Stai dando dei dilettanti alla nostra dirigenza. Credo che la scelta sia stata fatta, al di là del risultato della partita di domani. Con la tua domanda sembra che possano farsi trascinare dall'onda emotiva come tifosi"

Maurizio Sarri con Higuain (Getty IMages)
Maurizio Sarri con Higuain (Getty IMages)