Buona la prima per la Svizzera ai Mondiali in Qatar. Gli elvetici hanno battuto 1-0 il Camerun nel match di esordio. Ottima prestazione per Yann Sommer, portiere della Nazionale, che è riuscito a tenere inviolata la porta. E pensare che, solamente un mese fa, la sua presenza alla Coppa del Mondo era stata messa a rischio da un infortunio alla caviglia. Nel match di Coppa di Germania contro il Darmastdt, il portiere del Borussia Mönchengladbach, era uscito piuttosto acciaccato. Ora il problema fisico sembra essere definitivamente alle spalle.

Svizzera, parla il portiere Sommer

Nel post gara del match contro il Camerun, l'estremo difensore della Svizzera, ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito delle sue condizioni fisiche ai microfoni di SRF.ch:

“Ieri all'ultimo allenamento ero molto contento. È stata la prima sessione di allenamento che sono riuscito a completare senza dolore. Sono molto felice che il mio piede stia di nuovo bene e che sia sopra la collina".