SHARE

Coppa Italia, colpo Benevento: fuori l'Udinese! Poker Piatek, Genoa avanti col Lecce

sorpresa alla Dacia arena, tutto liscio per i liguri


|

Sorprende tutti il Benevento alla Dacia Arena, e l’Udinese è già fuori dalla Coppa Italia: vanno in vantaggio i friulani, già al 6’, con Machis, ma poi non chiudono i conti con De Paul, e il Benevento, dopo aver colpito due pali già nel primo tempo con Coda prima e con Viola poi, è proprio con Viola che al 68’ porta la gara in parità. Pari che tiene fino alla fine, si va ai supplementari e al 104’ è Tello che promuove i sanniti: il forcing finale dei friulani non produce esiti, va avanti il Benevento.

Udinese-Benevento 1-2 d.t.s.

Marcatori: Machis, Viola, Tello.

UDINESE (4-2-3-1): Nicolas; Larsen (96’ Ter Avest), Wague, Samir, Pezzella (76’ Alì Adnan); Fofana (100’ Balic), Mandragora; Machis, Barak (71’ Pussetto), De Paul; Lasagna. All. Velazquez

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Costa, Di Chiara; Nocerino (65’ Bandinelli], Viola, Tello (112’ Del Pinto); Insigne (60’ Ricci), Coda, Improta. All. Bucchi

Al Ferraris contro il Lecce troppo timido è Piatek-show: tutto facile per i rossoblu e per l’attaccante, che chiude la pratica con un poker nel primo tempo: dopo 9’ è già 2-0, prima con un colpo di testa, poi in incursione in area, al 18’ il tris, ancora di testa da pochi passi: in chiusura di tempo quarta rete e terzo colpo di testa vincente di Piatek, questa volta su corner. Per i salentini poco da fare, la ripresa è pura accademia.

Genoa-Lecce 4-0

Marcatori: Piatek, Piatek, Piatek, Piatek

Genoa (3-4-3) - Marchetti, Spolli (Gunter 59?), Criscito, Romulo, Piatek (Lakicevic 60?), Kouamè, Biraschi Pandev, Lazovic, Zukanovic, Hiljemark. Allenatore: Ballardini

Lecce (4-3-1-2) - Vigorito; Lepore (Fiamozzi 59?), Cosenza, Marino, Calderoni; Petriccione, Arrigoni, Mancosu; Falco; Torromino, Pettinari (Saraniti 65?)