Quantcast
Sampdoria - Milan 1-4: tabellino, voti, assist e pagelle per il Fantacalcio

Serie A - Sampdoria-Milan 37ª giornata

Stadio: Luigi Ferraris

Arbitro: Pasqua

  mer, 29 lug ore 19:30

L'esultanza dei giocatori del Milan dopo il primo gol di Ibrahimovic (Getty Images)

LA CRONACA - Neanche il tempo di prendere confidenza col terreno di casa che la Sampdoria è già sotto, trafitta da un colpo di testa di Ibrahimovic al quarto minuto. Lo svedese, pescato ottimamente da Rebic a centro area dopo una serpentina sulla sinistra, deve solo appoggiare il pallone in rete visto il buco clamoroso di Colley che lo lascia libero di prendere la mira a cinque metri dalla porta.

Il Milan ha una doppia occasione per raddoppiare già al settimo minuto, quando prima Theo Hernandez e poi Calabria si vedono respingere le loro conclusioni dall'esordiente portiere doriano Falcone.Il tiro al bersaglio continua con un altro tiro di Rebic al decimo minuto su cui deve allungare la punta del piede destro Falcone, che tiene a galla i suoi. La Samp inizia a dare segnali di vita attorno al quindicesimo, quando con Depaoli e Linetty inizia a tastare il terreno attorno alla porta di Donnarumma senza però centrare lo specchio. Alla mezz'ora il Milan va nuovamente vicinissimo al gol del raddoppio al termine di una combinazione Ibra-Theo, con lo svedese che conclude a botta quasi sicura vedendosi però respinto il pallone a pochi metri dalla linea da Yoshida. E' l'ultima vera occasione di un primo tempo decisamente godibile.

La ripresa si apre con una punizione di Quagliarella ottimamente parata da Donnarumma, ma è il Milan a mettere il sigllo alla partita con Calhanoglu, lesto ad approfittare di un altro sivolone di Colley dopo una splendida torre di Ibra: tiro secco di collo da cinque metri e palla in fondo al sacco.

La Samp non ha neanche il tempo di imbastire una reazione che si ritrova sotto di tre gol: altro buco clamoroso nella difesa doriana, assist facile di Calhanoglu per Ibrahimovic che trova la doppietta bucando un incolpevole Falcone.

Dopo il gol del tre a zero il Milan smette praticamente di attaccare, lasciando qualche chance di troppo alla Samp che va vicina al gol un paio di volte con Jankto. L'occasione più ghiotta per i padroni di casa arriva al minuto settantacinque con un calcio di rigore concesso per fallo di Kjaer su Bertolacci, ma Donnarumma è ancora una volta strepitoso a dire di no dagli undici metri a Maroni, presente sul dischetto vista l'uscita dal campo di Quagliarella qualche minuti prima.

Il gol della bandiera alla fine arriva con il giovanissimo Askildsen, bravo ad approfittare di un errore di Bennacer in uscita per rubare palla e superare Donnarumma con un bel tiro a giro dai venticinque metri.

Il Milan vuole però avere l'ultima parola ed allo scadere trova il gol del quattro ad uno con Leao, che approfitta della difesa horror della Samp per segnare il quinto gol del suo campionato.

E' l'ultima emozione di una partita dominata dal Milan, sempre più una super-squadra grazie ad Ibra e Pioli.

VOTI FANTACALCIO SAMPDORIA

VOTI FANTACALCIO MILAN

PAGELLE FANTACALCIO SAMPDORIA

PAGELLE FANTACALCIO MILAN

ASSIST FANTACALCIO SAMPDORIA - MILAN

MARCATORI
...in caricamento...
Sampdoria (4-4-2)
Falcone, Bereszynski, Colley, Yoshida, Augello, Depaoli (47' Leris), Linetty (74' Askildsen), Vieira (75' Bertolacci), Jankto, Ramirez (46' Maroni), Quagliarella (76' Gabbiadini)
ALL.: Ranieri C.
Milan (4-2-3-1)
Donnarumma G., Calabria (63' Castillejo), Kjaer, Gabbia, Hernandez T., Kessie' (80' Biglia), Bennacer, Saelemaekers, Calhanoglu (62' Bonaventura), Rebic (47' Rafael Leao), Ibrahimovic (79' Paqueta')
ALL.: Pioli

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE