Quantcast
Lazio-Brescia 2-0: tabellino, voti, assist e pagelle per il Fantacalcio

Serie A - Lazio-Brescia 37ª giornata

Stadio: Olimpico

Arbitro: Massimi

  mer, 29 lug ore 19:30

(Getty Images)

Nell'ultima gara interna della stagione la Lazio affronta il Brescia. Le rondinelle, ormai retrocesse, non hanno più nulla da chiedere a questa Serie A e scendono in campo con le novità Andrenacci in porta e Ayè al posto di Torregrossa in attacco. I padroni di casa, invece, sicuri della qualificazione in Champions League sono a caccia di record: Ciro Immobile, che guida l'attacco con Correa, è in piena corsa per la Scarpa d'Oro e vuole raggiungere lo storico primato di 36 reti di Higuain (al momento ne ha siglate 34). Per quanto riguarda il record degli assist vuole scrivere la storia Luis Alberto che completa il centrocampo con Milinkovic e Parolo in mezzo, e Lazzari e Jony sulle fasce. 

LAZIO-BRESCIA, LA CRONACA

PRIMO TEMPO - La gara, come da copione, vede la Lazio attaccare dal primo minuto con le incursioni di Immobile e gli scambi nello stretto con Correa che, già al 17°, porta in vantaggio la squadra di casa. Il Brescia prova a reagire subito, ma è brava a chiudere la difesa laziale con Acerbi e Luiz Felipe. Passano i minuti ma la  musica non cambia: i biancocelesti attaccano e cercano di servire molto Immobile (vicino al gol su un colpo di testa su cui è bravo Andrenacci), mentre il Brescia cerca di far male solo su ripartenze e calci piazzati. Dopo due minuti di recupero, l'arbitro Massimi manda tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO - Entrambi gli allenatori non effettuano cambi nell'intervallo. Padroni di casa vicini al raddoppio dopo appena due minuti con Acerbi che, sugli sviluppi di un calcio di punizione di Luis Alberto, non riesce a dare forza al proprio colpo di testa. Al 57° solito doppio cambio sugli esterni per mister Inzaghi: dentro Marusic e Lukaku, fuori Lazzari e Jony. La Lazio abbassa il ritmo e il Brescia cerca di fare male a Strakosha in un paio d'occasioni, soprattutto con Torregrossa, ma non inquadrando mai lo specchio della porta. Nel finale una buona occasione per Immobile che, servito nel migliore dei modi da Milinkovic-Savic, non è riuscito a battere l'estremo difensore avversario. Il 2-0, però, è solo rimandato: all'83° arriva il 35° gol stagionale di Ciro Immobile, bravo a segnare dopo un grande assist di Correa. Nel finale l'attaccante azzurro cerca di raggiungere il record di Higuain ma sbatte ancora su Andrenacci. Appuntamento rimandato a sabato sera? Vedremo, intanto la Lazio vince e convince. Il Brescia ormai ha buttato la spugna. 

(Getty Images)
(Getty Images)
MARCATORI
...in caricamento...
Lazio (3-5-2)
Strakosha, Patric, Luiz Felipe (84' Vavro), Acerbi (88' Bastos), Lazzari (56' Marusic), Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony (57' Lukaku J.), Correa (85' Adekanye), Immobile
ALL.: Inzaghi S
Brescia (4-3-1-2)
Andrenacci, Sabelli, Papetti, Gastaldello (77' Semprini), Mateju, Tonali, Spalek, Viviani M., Zmrhal, Torregrossa, Aye' (89' Ndoj)
ALL.: Lopez D.

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE