Quantcast
Sampdoria-Bologna : tabellino, voti, pagelle e assist per il fantacalcio

Serie A - Sampdoria-Bologna 28ª giornata

Stadio: Luigi Ferraris

Arbitro: Doveri

  dom, 28 giu ore 19:30

Sampdoria-Bologna (Getty Images)
Una gara equilibrata che sembrava destinata allo 0-0 finisce invece in gloria per il Bologna, che torna a vincere in casa della Samp 22 anni dopo l'ultima volta. A cambiare l'andamento della partita è stato l'ingresso di Musa Barrow, autore di un gol su rigore e determinante in occasione del 2-0. Rossoblu che riprendono un po' di fiducia nella corsa verso il 7o posto; blucerchiati che invece restano ancora invischiati nella lotta per non retrocedere.

Ranieri si affida a La Gumina per affiancare Gabbiadini in attacco e rispetto alla gara con la Roma opera 4 cambi; stesso numero per Mihajlovic, che rilancia dal primo minuto i veterani Poli e Palacio. I primi dieci minuti scivolano via senza scossoni, con le squadre impegnate a prendersi le misure. Il ritmo non sale nel corso dei minuti ed entrambe faticano a trovare spiragli per rendersi pericolosi. Per intenderci: il primo tiro è di Murru, che con il piatto mancino manda la palla altissima. Un sussulto degli ospiti arriva al 20' con Sansone che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, si ritrova da solo sul secondo palo: da posizione decentrata trova Audero reattivo. In generale è la Sampdoria che appare più volenteroso e intraprendente e una buona chance arriva al 33': Gabbiadini lancia La Gumina che in area cerca il palo più lontano ma Skorupski risponde presente. La risposta rossoblu arriva con Soriano che da fuori area non inquadra di poco lo specchio della porta. Il poco entusiasmante primo tempo finisce qui.

All'intervallo nessuna sostituzione e Sampdoria che parte meglio, con Bereszynski che con un gran destro da fuori area sfiora l'incrocio. I primi cambi di Mihajlovic - Schouten per l'infortunato Poli, Barrow per Sansone - sembrano scuotere gli ospiti: su un calcio d'angolo Danilo di testa manda alto da buona posizione. Ma sono ancora i blucerchiati a rendersi pericolosi con una conclusione di Viera che, leggermente deviata, si spegne di poco a lato. Poi al 72' la svolta della partita, quella che spezza l'equilibrio: su un ripartenza del Bologna Murru commette un ingenuo fallo in area su Orsolini e dal dischetto Barrow non sbaglia. Passano due minuti e ancora Barrow semina due avversari, entra in area, mette in mezzo e Orsolini si fa trovare pronto realizzando il 2-0 e riscattando una prova a dir poco opaca. Ranieri ridisegna la Samp inserendo Augello, Ramirez e Leris ma è sempre Barrow il protagonista: con un destro a giro colpisce il palo ad Audero battuto. Bonazzoli, altro subentrato, prova a sorprendere la difesa avversaria sbucando alle spalle di Danilo ma Skorupski è attento. È la prova generale del gol che arriva all'89': cross di Augello, Skorupski va a vuoto e Bonazzoli di testa accorcia le distanze. Naturalmente i padroni di casa si buttano a testa bassa a cercare il gol del pareggio, un assalto che però non porta a nulla di buono per la Samp, che incassa la terza sconfitta consecutiva; il Bologna invece torna al successo dopo 4 partite.

VOTI FANTACALCIO SAMPDORIA

VOTI FANTACALCIO BOLOGNA

PAGELLE FANTACALCIO SAMPDORIA

PAGELLE FANTACALCIO BOLOGNA

ANALISI ASSIST FANTACALCIO SAMPDORIA-BOLOGNA

MARCATORI
...in caricamento...
Sampdoria (4-4-2)
Audero, Bereszynski (78' Augello), Tonelli (74' Yoshida), Colley, Murru (79' Leris), Depaoli, Vieira, Ekdal, Linetty (80' Ramirez), La Gumina (73' Bonazzoli), Gabbiadini
ALL.: Ranieri C.
Bologna (4-2-3-1)
Skorupski, Tomiyasu, Danilo Lar., Bani, Dijks, Poli (54' Schouten), Medel (83' Dominguez), Orsolini, Soriano (88' Svanberg), Sansone (55' Barrow), Palacio (87' Cangiano)
ALL.: Mihajlovic

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE