Quantcast
Lazio-Roma 3-2: cronaca, tabellino e voti del Fantacalcio

Serie A - Lazio-Roma 6ª giornata

Stadio: Olimpico

Arbitro: Guida

  dom, 26 set ore 18:00

Immobile e Mancini in un'azione di gioco (Getty Images).

Lazio e Roma rendono onore al calcio ed allo spirito del derby mettendo in scena uno spettacolo fantastico in un 3-2 che vede le Aquile di Maurizio Sarri primeggiare. Avanti per tutto il match, la Lazio tiene botta al doppio tentativo di rimonta romanista ed accorcia in classifica, tornando a contatto coi cugini rimettendosi in carreggiata dopo qualche stop di troppo.

Lazio-Roma 3-2, cronaca del primo tempo

I derby sono spesso nervosi, contratti, poveri di occasioni: oggi all'Olimpico però la musica è completamente diversa, grazie ad un approccio pazzesco della Lazio al match. Al minuto dieci gli uomini di Sarri sono infatti già in vantaggio al termine di una splendida azione in verticale, con scarico di Milinkovic-Savic per Felipe Anderson che ritrova il compagno in area con una splendida palla di mezzo-collo: stacco imperioso e gol del vantaggio.

I guai per la Roma sono però tutt'altro che finiti, visto che neanche dieci minuti dopo la Lazio colpisce di nuovo col morso di Pedro, che trasforma in oro il servizio di Immobile in contropiede con un piatto destro da fuori area che si insacca in buca d'angolo.

La risposta della Roma arriva al minuto ventisei con una doppia occasione nel giro di sessanta secondi: prima Veretout chiama Reina all'intervento in angolo, poi Zaniolo, dallo stesso angolo, trova un clamoroso palo a pochi passi dalla line di porta.

Al minuto trentasette la Lazio ha la palla del tris con Immobile, che spara a lato da posizione molto favorevole graziando i giallorossi. Gol sbagliato, gol subito: angolo per la Roma al minuto quarantuno, cross di Veretout e stacco di Ibanez che si fa perdonare più di una marcatura sballata e riapre il match.

Lazio-Roma 3-2, cronaca del secondo tempo

Ripresa che si apre subito con un'occasione che piomba sui piedi di Immobile, il cui sinistro volante termina a lato della porta difesa da Rui Patricio. La Roma cerca di alzare il baricentro per una ventina di minuti, ma su un altro letale contropiede la Lazio trova il gol del tris grazie a Felipe Anderson, che raccoglie i frutti di un grande lavoro di Immobile che scatta sul filo del fuorigioco, siede Mancini e Rui Patricio e lascia al compagno un pallone solo da spingere in rete.

Partita finita? Macchè. Passano cinque minuti e la Roma torna subito nel match grazie ad un calcio di rigore procurato da Zaniolo e trasformato da Veretout, glaciale dal dischetto come spesso accade. 

L'inerzia è tutta giallorossa e Pepe Reina deve superarsi con una paratissima su uno scatenato Zaniolo al minuto settantaquattro, pochi minuti prima di un'altra conclusione insidiosa di Shomurodov respinta lateralmente. I capovolgimenti di fronte sono continui ed arriva il turno della Lazio di sfiorare il gol ancora con Immobile, che manda a lato di un soffio un bel filtrante di Milinkovic. 

Gli ultimi minuti sono una vera e propria corrida, con tanta intensità ed altrettanto nervosismo, ma il risultato non cambia: Sarri in paradiso, Mou all'inferno. Almeno per oggi.

Lazio-Roma 3-2: voti, pagelle e assist Fantacalcio

Ecco dunque i voti ufficiali, le pagelle e gli assist messi a referto in Lazio-Roma, gara valida per la 6^ giornata di Serie A.

VOTI FANTACALCIO LAZIO

VOTI FANTACALCIO ROMA

PAGELLE FANTACALCIO LAZIO

PAGELLE FANTACALCIO ROMA

ASSIST FANTACALCIO LAZIO - ROMA

L'esultanza di Felipe Anderson dopo il gol del tre ad uno (Getty).
L'esultanza di Felipe Anderson dopo il gol del tre ad uno (Getty).

6^ giornata Serie A, Lazio-Roma 3-2: formazioni e marcatori

MARCATORI
11' MILINKOVIC-SAVIC, 19' PEDRO, 41' IBANEZ, 63' FELIPE ANDERSON, 69' VERETOUT
Lazio (4-3-3)
Reina, Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva (60' Cataldi), Luis Alberto (66' Akpa Akpro), Felipe Anderson, Immobile (89' Muriqi), Pedro
ALL.: Sarri
Roma (4-2-3-1)
Rui Patricio, Karsdorp (82' Zalewski), Mancini, Ibanez, Vina (82' Smalling), Cristante, Veretout, Zaniolo (77' Carles Perez), Mkhitaryan, El Shaarawy (64' Shomurodov), Abraham
ALL.: Mourinho

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE