Serie A - Verona-Sassuolo

Stadio: Marcantonio Bentegodi

Arbitro: Pairetto

  ven, 25 ott ore 20:45

Djuricic esulta per il gol vittoria sul Verona (Getty)

Verona

Verona
0-1

CONCLUSA

Sassuolo

Sassuolo

Il Sassuolo ritrova la vittoria grazie al secondo gol consecutivo di Djuricic che punisce un Verona volenteroso ma poco cinico.

PRIMO TEMPO - Juric perde il suo faro Veloso e lo rimpiazza con Pessina, mentre davanti Di Carmine vince il ballottaggio con Stepinski. De Zerbi premia Djuricic e Boga dopo i gol segnati all'Inter. Fuori anche Caputo, con Defrel a guidare l'attacco; in difesa esordio in neroverde per Romagna, in coppia con Marlon. Il Sassuolo, nonostante la trazione anteriore, non è fluido e lo squillo di Defrel non preoccupa Silvestri; ben più significativo l'intervento di Consigli, attento a disinnescare il destro di Faraoni. Poco dopo il numero 47 del Sassuolo è bravo ad arginare il tiro di Di Carmine, scivolato sul più bello. Nel nulla dei primi venti minuti del Sassuolo, è la fiammata di Boga a rubare la scena: l'esterno di De Zerbi incenerisce Amrabat, ma poi non riesce a dare potenza al destro, con Silvestri che respinge di piede. Il Verona crea ma fatica a concretizzare, con Di Carmine troppo impreciso, e allora per gli ospiti sale in cattedra Berardi, che guadagna un'ottima punizione dal limite, la quale non diventa gol soltanto per lo splendido riflesso di Silvestri. Il Verona non ci sta e risponde con l'inesauribile Faraoni, che addomestica un lancio di Kumbulla e arma il destro di Amrabat, sul quale Consigli risponde con prontezza. Il dirimpettaio Silvestri non è da meno: è il portiere gialloblù a frenare ancora l'impeto di Berardi, che aveva letteralmente inchiodato sul posto Koray Gunter. E' il guizzo che chiude a reti bianche un primo tempo comunque molto intenso.

SECONDO TEMPO - Nessun cambio nell'intervallo con Berardi che continua a imperversare sfruttando la paura del secondo giallo di Gunter, ma Boga non riesce a supportarlo a dovere. La partita si mantiene vivissima ma il Verona è sfortunato quando Faraoni con un diagonale micidiale timbra il palo. Praticamente quasi sul ribaltamento di fronte, Boga resiste alla carica del capitano gialloblù e serve Djuricic, che trova l'incrocio dei pali con un missile terra-aria per il suo secondo gol consecutivo. I padroni di casa non ci stanno, ma sull'ennesimo break di Zaccagni, Lazovic trova Verre, che si gira e prende il secondo palo per la squadra di Juric. L'ex Perugia è una furia, ma su una ripartenza serve Ambrabat invece di Zaccagni, con il numero 34 che arriva lungo sul pallone e spedisce alle stelle da buona posizione. Il Sassuolo rallenta i ritmi e sale di tono in difesa. De Zerbi si copre inserendo Obiang e Muldur per Djuricic e Defrel; di contro Juric si gioca tutte le sue carte con Salcedo e Stepinski per Verre e Kumbulla. Il peso offensivo non si fa sentire ed è il Sassuolo a sfiorare lo 0-2 con un palo sfortunato di Duncan su assist geniale di Berardi. Finisce così 0-1 per il Sassuolo, che torna a vincere dopo più di un mese e sale a quota 9 punti con ancora una partita da recuperare. Il Verona si conferma ottima difesa, ma troppo leggero davanti.

VOTI FANTACALCIO VERONA

VOTI FANTACALCIO SASSUOLO

PAGELLE FANTACALCIO VERONA

PAGELLE FANTACALCIO SASSUOLO

ANALISI ASSIST FANTACALCIO SASSUOLO

MARCATORI
...in caricamento...
Verona (3-4-2-1)
Silvestri, Rrahmani, Kumbulla (82' Stepinski), Gunter (55' Dawidowicz), Faraoni, Pessina, Amrabat, Lazovic, Verre (73' Salcedo E.), Zaccagni, Di Carmine
ALL.: Juric
Sassuolo (4-3-3)
Consigli, Toljan, Marlon, Romagna, Peluso, Duncan, Magnanelli, Djuricic (61' Obiang), Berardi, Defrel (79' Muldur), Boga (83' Caputo)
ALL.: De Zerbi

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE