SHARE

Serie A - Bologna-Atalanta

Stadio: Renato Dall'Ara

Arbitro: Massa

  dom, 15 dic ore 15:00

Bologna-Atalanta (Getty Images)

Bologna

Bologna
2-1

CONCLUSA

Atalanta

Atalanta

Bologna-Atalanta 2-1: tabellino, voti, pagelle e assist per il fantacalcio

Al Dall'Ara i rossoblu tornano a vincere in casa grazie ai gol di Palacio e Poli; inutile per i bergamaschi la rete di Malinovskyi


|

Un Bologna grintoso e determinato torna a vincere tra le mura amiche battendo l'Atalanta al termine di un match combattuto nel quale i rossoblu hanno avuto il merito di essere più continui dei bergamaschi. Più che le assenze nel reparto offensivo, Gasperini e i suoi possono recriminare per aver sbagliato buone occasioni per rimettersi in carreggiata. Partita sontuosa di Palacio, che strappa applausi per ogni sua giocata.

Mihajlovic, presente al Dall'Ara, ripresenta dal primo minuto Medel e Orsolini, confermando la retroguardia delle ultime due partite; Gasperini deve rinunciare al suo attacco titolare - out Ilicic, Zapata e Gomez - e affida a Malinovskyi e Pasalic il compito di affiancare Muriel. Avvio molto aggressivo dei padroni di casa che pressano alto e si avvicinano con regolarità all'area di rigore ma la prima occasione è per l'Atalanta con Pasalic che al 6' serve un pallone delizioso per Malinovskyi che però non trova la porta. Tre minuti dopo ancora l'ucraino si presenta in area ma tira addosso a Danilo. Al 12' il Bologna passa: percussione di Orsolini in contropiede, il sinistro del marchigiano sbatte sul palo ma sulla ribattuta il più lesto di tutti è Palacio che infila il suo quinto gol stagionale. La risposta dell'Atalanta è una fuga di Gosens, il cui cross viene respinto con affanno da Skorupski. Il Bologna resta sempre aggressivo ma con un baricentro più basso e quando recupera e riparte mette apprensione: ci vogliono un paio di interventi risolutori di Palomino e Toloi per evitare guai a Gollini. Al 29' Palacio al limite dell'area evita Toloi ma poi conclude abbondantemente a lato. Gli uomini di Gasperini faticano a costruire azioni offensive degne di nota fino al 37' quando Muriel mette in mezzo un cross invitante per Pasalic che però non arriva puntuale all'appuntamento con il pallone. Al 40' invece il croato all'appuntamento con il pallone servitogli da Malinovskyi ci arriva ma solo davanti alla porta sguarnita manda clamorosamente fuori. Al 43' Sansone smarca Palacio in area ma El Trenza controlla male e Gollini può recuperare la sfera; un minuto dopo l'argentino è ancora pericoloso con una conclusione insidiosa ma il portiere bergamasco devia in angolo.

In avvio di ripresa l'Atalanta appare più convinta con Muriel dà segni di vita con un tiro che però non inquadra lo specchio della porta. Palacio dà spettacolo agganciando un lancio lungo di Dzemaili e impegnando Gollini. Al 53' arriva il raddoppio dei padroni di casa: cross di Tomiyasu dalla destra, preciso stacco di testa di Poli che anticipa Palomino e insacca. La mossa di Gasperini è Barrow al posto di Freuler ed è proprio il gambiano che serve a Malinovskyi l'assist per il gol che permette agli ospiti di accorciare prontamente le distanze. Barrow è una spina costante nel fianco destro della difesa bolognese e al 68' brucia Bani e supera Skorupski con un pallonetto: solo il provvidenziale recupero di Danilo gli toglie il gol del pareggio. Al 70' deve uscire Skorupski per fermare l'incursione di Barrow, poi sul rimpallo Malinovskyi non inquadra lo specchio della porta. L'Atalanta è decisamente in crescita mentre il Bologna arranca e non riesce più a ripartire con efficacia come ha fatto per un'ora. Al 77' Malinovskyi con un potente sinistro da fuori chiama in causa Skorupski che respinge, sulla palla si avventa Barrow ma ancora una volta la precisione non è di casa. Santander, entrato al posto di Palacio, spreca un contropiede calciando in malo modo poi Skorupski non trattiene una punizione di Malinovskyi e sulla mischia seguente Barrow non riesce ad arrivare bene sul pallone. Il finale è accesissimo: all'89' Danilo commette il suo secondo fallo da ammonizione in pochi minuti e viene espulso, Djimsiti con un colpo di testa sfiora il palo, Toloi chiude su Svanberg lanciato a rete. Poi l'arbitro Massa fischia la fine e può partire la festa rossoblu.

VOTI FANTACALCIO BOLOGNA

VOTI FANTACALCIO ATALANTA

PAGELLE FANTACALCIO BOLOGNA

PAGELLE FANTACALCIO ATALANTA

ANALISI ASSIST FANTACALCIO BOLOGNA-ATALANTA


MARCATORI

Bologna (4-2-3-1)Skorupski, Tomiyasu, Bani, Danilo Lar, Denswil, Medel (63' Svanberg), Poli, Orsolini (90' Mbaye), Dzemaili, Sansone N, Palacio (79' Santander)
ALL.: Mihajlovic

Atalanta (3-4-2-1)Gollini, Toloi, Palomino, Djimsiti, Castagne (64' Hateboer), De Roon, Freuler (55' Barrow), Gosens, Malinovskyi, Pasalic, Muriel (83' Colley E)
ALL.: Gasperini

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE