SKY-VIDEO
Contenuto non disponibile

L'omaggio sulle divise, nel risultato e nella prestazione: Il Napoli ricorda Diego Armando Maradona nel modo migliore, con un sonoro poker alla Roma nel posticipo del 9° turno di Serie A, e si rimette in carreggiata dopo il ko contro il Milan. Giallorossi non pervenuti al San Paolo, forse all'ultima partita con la vecchia denominazione.

Napoli-Roma, poker nel segno di Maradona

Apre le danze Insigne con una punizione che è l'omaggio perfetto al Pibe de Oro: il raddoppio nel secondo tempo, con la prodezza balistica di Fabian Ruiz. Gli azzurri di Gattuso la chiudono con Mertens, abile a insaccare la corta respinta di Mirante, poi Politano illumina nuovamente la serata di Diego, con una serpentina degna del suo nome che vale il poker.

Getty Images
Getty Images
MARCATORI
...in caricamento...
Napoli (4-2-3-1)
Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Ruiz, Demme (83' Lobotka), Lozano (67' Politano), Zielinski (78' Elmas), Insigne, Mertens (84' Petagna)
ALL.: Gattuso
Roma (3-4-2-1)
Mirante, Ibanez, Cristante, Mancini (38' Juan Jesus), Karsdorp, Veretout (46' Villar), Pellegrini Lo. (79' Mayoral), Spinazzola, Mkhitaryan, Pedro, Dzeko (71' Carles Perez)
ALL.: Fonseca