Mancano ormai solamente 90 minuti alla fine di questa lunghissima stagione, 90 minuti di passione, 90 minuti decisivi per molte leghe di Fantacalcio. Questo sarà, ovviamente, anche il nostro ultimo appuntamento stagionale, prima di prenderci un po' di meritato riposo in attesa di un'annata che ci si augura essere molto meno turbolenta. Per quanto riguarda i verdetti della Serie A la Juventus ha vinto il suo nono titolo consecutivo, mentre Lecce, Brescia e SPAL hanno salutato la massima divisione per far ritorno in Serie B. Resta da decidere chi accederà direttamente ai gironi di Europa League senza dover passare dai preliminari. Ora però mettiamo come sempre da parte risultati e classifica e gettiamoci, per l'ultima volta, alla ricerca dei miglior FantAffari per la vostra squadra.

PORTIERI

Le ultime giornate hanno riservato diverse sorprese nel reparto degli estremi difensori. In casa Fiorentina sta trovando spazio Terracciano (5) a causa dell'infortunio che ha bloccato il titolare Dragowski (9). A Brescia è invece il calciomercato che sta influenzando la scelta del tecnico, con Joronen (6) sempre più vicino alla Roma, Diego Lopez sta puntando in questo finale di stagione sul venticinquenne Andrenacci (1) per fargli acquistare sicurezze anche in vista del prossimo campionato cadetto che potrebbe vederlo tra i protagonisti. A Ferrara attenti all'alternanza tra il Thiam (1) e Letica (1), nella partita di ieri è tornato titolare il croato, ma non ci stupiremmo se nell'ultima giornata a difendere la porta spallina rientri il gigante senegalese. Infine, anche dopo la partita di ieri, nella Juventus ancora campione d'Italia potrebbe essere ancora la volta di Buffon (4).

DIFENSORI

In casa Milan gli infortuni di elementi importanti come Romagnoli (11) e Musacchio (1) hanno aperto le porte della titolarità al giovane Gabbia (2), se foste a corto di crediti ed avete bisogno di un titolare per quest'ultima giornata il rossonero potrebbe essere l'elemento che fa al caso vostro. Attenzione anche in casa Roma, dove Fonseca sta puntando con una certa continuità sul brasiliano Ibanez (1), anche lui relativamente giovane e che potrebbe essere particolarmente utile in caso si giochi in leghe con conferme pluriennali. Se invece volete puntare fortissimo sulla difesa alla ricerca di bonus e voti che possano aiutarvi in ottica modificatore i nomi sono solamente due: l'atalantino Gosens (28) ed il milanista Theo Hernandez (20), autentici mattatori del reparto arretrato in questa stagione che si sta per concludere.

CENTROCAMPISTI

Alzi la mano in quanti hanno anche solo immaginato che il gol Scudetto potesse essere segnato da Bernardeschi (4). Dopo una stagione all'asciutto il carrarese ha infatti realizzato la rete del definitivo 2-0 sulla Sampdoria cucendo, di fatto, il nono tricolore consecutivo sulla maglia della Vecchia Signora. Tra gli altri protagonisti di fine stagione torniamo in casa Milan e sottolineiamo lo strepitoso rendimento di Calhanoglu (23), il turco è stato una vera e propria furia nelle ultime giornate e non ci stupiremmo se trovasse ancora una volta la via del bonus negli ultimi novanta minuti. Infine per quanto riguarda il reparto mediano possiamo tranquillamente incoronare Kulusevski (27) come la vera sorpresa stagionale. Il suo valore è aumentato di ben ventitré crediti dallo scorso agosto, un vero e proprio affare per il Parma e per il Fantacalcio.

ATTACCANTI

L'appassionante sfida per il titolo di capocannoniere tra Ciro Immobile (50) e Cristiano Ronaldo (50) sta tenendo banco in questo finale di stagione, anche se adesso il laziale è in netto vantaggio sullo juventino. Assicurarsi uno dei due cannonieri per l'ultima giornata vorrebbe dire partire con un bonus quasi assicurato, mentre sembra avere un po' le polveri bagnate l'atalantino Zapata (43), in questo finale di stagione meglio puntare sul suo compagno di squadra Muriel (35), anche se dovesse partire come al solito dalla panchina. Chi invece sta facendo molto bene è l'interista Sanchez (22), ritrovatosi al meglio della forma dopo il brutto infortunio patito ad inizio anno e che l'ha tenuto a lungo lontano dal terreno di gioco. Chiudiamo infine con il nostro nome scommessa per l'ultima giornata, il cagliaritano Pavoletti (1): non ci stupiremmo se in un clima di festa l'attaccante riuscisse a mettere finalmente il piede di nuovo in campo dopo il doppio infortunio al legamento crociato.