SHARE

FantAffari & FantAllenatore - Quotazioni ed analisi dopo la 10.a giornata

RITORNA IL NOSTRO APPUNTAMENTO ALLA RICERCA DEI MIGLIORI AFFARI PER LA VOSTRA FANTASQUADRA


|

Una decima giornata densa di polemiche ha visto l'Inter e la Juventus vincere i loro rispettivi impegni, con i bianconeri capaci di superare un ottimo Genoa solamente grazie ad un rigore trasformato nei minuti di recupero. Alle loro spalle l'Atalanta perde leggermente terreno dopo il pareggio esterno a Napoli, mentre le due capitoline dilagano in scioltezza nei loro rispettivi impegni con due rotondi 4-0. Nelle retrovie l'unica a fare uno scatto importante è il Verona che con la vittoria sul Parma esce dalla zona rossa portandosi a cinque lunghezze di vantaggio sulla coppia Brescia-SPAL. Ora però mettiamoci come sempre alle spalle risultati e classifica e gettiamoci alla ricerca dei migliori fantAffari per le vostre squadre.

PORTIERI

Nessun rigore parato e solamente quattro le porte rimaste inviolate. Tra queste continua a stupire il rendimento della retroguardia del Verona, in Italia si sa che vince chi subisce meno gol e gli scaligeri devono buona parte della loro posizione in classifica proprio al pacchetto arretrato. L'investimento su Silvestri (10) appare dunque attualmente qualcosa di più di quello per un semplice rincalzo, anzi. Il numero uno dei gialloblu ha attualmente una fantamedia superiore a quella di colleghi più quotati come Sirigu (15), Handanovic (17) e Szczesny (15). Per quanto riguarda i top, il turn-over potrebbe mettervi in difficoltà se decidete di puntare sul già citato Szczesny o su Meret (13), sia Sarri che Ancelotti applicano la rotazione anche in porta e quindi dovreste necessariamente coprirvi acquistando anche Buffon (5) o Ospina (4). Se invece siete a corto di crediti ed avete assoluta necessità di portarvi a casa un portiere titolare potreste acquistare il genoano Radu (6), sperando che quella vista contro la Juventus non sia solo una prestazione casuale ma l'inizio della rinascita stagionale del Grifone.

DIFENSORI

Turno tutto sommato nella media per il reparto arretrato in termini di bonus pesanti. Sei infatti i difensori ad andare in gol, per la gioia di chi ha puntato soprattutto sui big. Dalla super-rete di Acerbi (13), fino alle conferme di Kolarov (16) e Smalling (10), passando per lo juventino Bonucci (12) per arrivare alle reti di Maksimovic (6) e Milenkovic (12), i primi quattro rientrano certamente nella prima fascia dei difensori del nostro campionato, il viola appare ancora un gradino sotto, mentre il partenopeo, grande promessa ai tempi del Torino, sta faticando a trovare il giusto spazio fermato da due mostri sacri come Manolas (15) e, soprattutto, Koulibaly (12). Guardando alle statistiche il nome che salta ancora all'occhio è quello di Kumbulla (5). Riprendendo quanto già detto per il suo compagno di squadra Silvestri anche l'acquisto del giovane italo-albanese è ormai da ritenersi qualcosa in più rispetto al mero completamento del reparto, la sua solidità lo porta ad essere infatti un ottimo elemento soprattutto per chi punta forte sul modificatore della difesa. Per il capitolo scommesse invece vi segnaliamo il rientro in gruppo di Caldara (3), se la sfortuna dovesse smettere di perseguitare il difensore rossonero questa potrebbe essere un'ottima notizia per il fantacalcio e per il calcio italiano in generale.

CENTROCAMPISTI

La decima giornata è stata un po' sottotono per la linea mediana del gioco. Sette i centrocampisti ad andare in gol, con alcuni nomi decisamente interessanti per il proseguo della stagione. Dopo la critica di Capello sembra infatti essersi risvegliato il talento della Roma Zaniolo (14), alla seconda rete consecutiva in campionato. I giallorossi ed i fantAllenatori possono poi coccolarsi anche l'altro figlio d'arte Justin Kluivert (14) autore della terza rete romanista contro l'Udinese. In casa Milan i colpi di clacson di qualche tifoso sembrano invece aver svegliato lo spagnolo Suso (16) che, con una bella punizione, regala la vittoria ai rossoneri, chissà che questa gioia ritrovata non lo porti ad avere maggiore convinzione anche nelle prossime giornate. L'ultimo nome su cui vale la pena soffermarsi ulteriormente tra coloro che hanno trovato il gol è quello del fiorentino Castrovilli (12). Il centrocampista pugliese è ormai una solida realtà della Fiorentina e della nostra Serie A, tutto ci lascia pensare che il suo valore aumenterà ancora nelle prossime giornate, il nostro suggerimento è quello di acquistarlo il prima possibile. Per il capitolo scommesse fate invece attenzione al genoano Agudelo (5), il colombiano sta trovando la fiducia di Thiago Motta e sarà impiegato con una certa continuità anche nelle prossime giornate, visto il costo non eccessivo ci faremmo ben più di un pensierino.

ATTACCANTI

Un buon turno per il reparto avanzato con dodici attaccanti a bucare i portieri avversari. Tra questi a prendersi lo scettro dei protagonisti sono Immobile (41) e Joao Pedro (19) entrambi autori di una doppietta nelle vittorie delle rispettive squadre. Oltre ai soliti noti bisogna poi sottolineare il ritorno al gol di Santander (9), alla prima rete stagionale dopo un avvio non certo memorabile; attenzione poi a Boga (12), la sua travolgente azione partendo dalla sinistra per accentrarsi nel cuore dell'area di rigore avversaria e concludere a rete sta diventando rapidamente un marchio di fabbrica, con la Fiorentina seconda vittima dopo l'Inter. Restando in tema nerazzurri va evidenziata anche l'ottima prolificità della coppia Lukaku (35) - Martinez (26), i due non stanno certamente facendo rimpiangere al popolo interista la partenza dell'ex capitano ed anche in ottica fantacalcio sembrano essere quasi una garanzia di rendimento. Tra i top per fantamedia si fa spazio anche il napoletano Milik (27), alla quarta rete in appena cinque presenze, quasi un gol a partita, una statistica molto interessante per un centravanti sottovalutato da molti. Per il capitolo scommesse torniamo nuovamente in casa Genoa con il tedesco Gumus (5), anche lui come Agudelo sta godendo dell'arrivo di Thiago Motta in panchina, trovando un discreto minutaggio anche contro la Juventus seppur da subentrante, la cifra non eccessiva e le prospettive di voto sono dalla sua parte, acquistarlo per completare il vostro reparto potrebbe essere la mossa giusta.