Ivan Juric è pronto a stravolgere il Torino. Mentre le prove generali per la sfida di domani al Bentegodi sono in corso, il tecnico granata lavora a un tris di sorprese all’insegna di quella linea verde che ha accompagnato il suo primo anno. Ecco tutte le possibili novità di formazione.

Torino, chi gioca a Verona?

David Zima, Samuele Ricci e Demba Seck possono giocare dal 1' in Verona-Torino. In stagione quella granata è stata la terza squadra più giovane del campionato con un’età media di 25 anni e 290 giorni, grazie alla quale si posiziona sul podio per la valorizzazione dei giovani calciatori in Serie A. Più “verdi” dei granata sono stati solo lo Spezia (età media di 24 anni e 281 giorni) e l’Empoli (25 anni e 24 giorni). È un dato di spessore, a testimonianza di come siano state gettate le basi per il futuro.

Nel recupero di Bergamo del 27 aprile David Zima ha giocato la sua ultima partita dal primo minuto: quella sera Juric lo ha posizionato come difensore di centro-destra, poi nelle successive due partite è rimasto in panchina per lasciare il campo ai rientri dei più esperti Djidji (a Empoli) e Izzo (contro il Napoli). Juric lo ha premiato in diciotto partite, lanciandolo undici volte da titolare. La novità è che domani a Verona Zima appare destinato a sostituire Bremer, in questi giorni a riposo per un fastidio fisico che lo aveva già tenuto fuori nella trasferta di Empoli del primo maggio.

Ricci e Seck sono arrivati entrambi a gennaio, poi tutti e due hanno convinto Juric in pochi mesi. Ricci ha raccolto già dieci presenze, di cui sei da titolare; Seck ha cinque gettoni nel suo bottino e ha già celebrato il debutto da titolare in Serie A in casa contro lo Spezia. Ricci è uno dei centrocampisti centrali italiani più interessanti della sua generazione: è stato titolare sei volte nelle ultime sette partite. A Verona rientrerà Lukic dopo la squalifica scontata contro il Napoli, e l’impressione è che si possa ricomporre la coppia con Lukic sul centrodestra e Ricci sul centrosinistra, già tante volte impiegata da Juric negli ultimi due mesi. Seck si sta giocando il posto con Praet, uscito stanco dall’ultima col Napoli. Juric li sta alternando nelle prove generali in allenamento.

Juric (Getty)
Juric (Getty)