Italia e Austria si sfideranno sabato 26 alle 21, nel secondo ottavo di finale in programma a Euro 2020. Gli Azzurri ci arrivano forti del girone A chiuso in vetta a punteggio pieno e senza incassare gol, mentre gli austriaci hanno ottenuto la qualificazione grazie all'1-0 rifilato all'Ucraina nella terza partita. Di seguito le probabili formazioni di Italia-Austria.

Italia-Austria, le probabili formazioni

Nell'Italia il dubbio principale di Mancini ruota attorno a Verratti: il centrocampista del Psg è tornato con il Galles e ha subito palesato una buona condizione giocando tutta la gara, è in ballottaggio con Locatelli per completare il centrocampo a tre con Barella e Jorginho. Davanti tornano i titolarissimi: Insigne e Berardi sulle fasce, Immobile al centro. Ancora out Florenzi mentre è rientrato in gruppo Chiellini ma dovrebbe accomodarsi in panchina: al loro posto confermati dunque Acerbi e Di Lorenzo, con Spinazzola che agirà sulla corsia sinistra (il centrale juventino potrebbe essere risparmiato anche in vista del possibile quarto di finale con una tra Belgio e Portogallo).

Nell'Austria speranze aggrappate soprattutto ad Arnautovic, unico riferimento offensivo, e ad Alaba, simbolo sulla corsia mancina. L'uomo qualificazione Baumgartner sarà schierato ancora sulla trequarti al fianco di Sabitzer per invenzioni e imbucate vincenti, mediana a tre con Laimer, Grillitsch e Schlager.

Italia-Austria, dove vederla in TV?

La partita Italia-Austria verrà trasmessa su Sky a questi canali: Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Football (203 del satellite, 473 e 484 del digitale terrestre) e Sky Sport (251 del satellite); per gli abbonati Sky anche su Sky Go e su Now TV.

La gara sarà trasmessa anche in chiaro su Rai 1 (canali 1 e 501 HD del digitale terrestre) e in streaming su Rai Play.

Mancini (Getty)
Mancini (Getty)