Ungheria a un soffio dall'accesso agli ottavi di finale di EURO2020, il gol di Goretzka a sei minuti dalla fine ha interrotto una bella favola.
Alla fine la Nazionale ungherese esce dalla competizione a testa altissima: onorato un girone di ferro nel quale ha fermato le più quotate Germania e Francia, perdendo invece contro il Portogallo ma solo nei minuti finali. Il ct Marco Rossi ieri sera nel post gara ha così parlato in conferenza stampa: "Delusi dal risultato, siamo andati vicino ad una qualificazione che sarebbe stata incredibile oltre che storica".

Ungheria fuori da EURO2020, ma a testa alta

"Anche le favole più belle possono avere un epilogo non bello. Sono orgoglioso dei miei giocatori. 
Tecnicamente non siamo stati al top, ma lo siamo stati sotto l'aspetto tattico, del cuore e dell'organizzazione. Questa è una squadra, sono molto orgoglioso di allenarla. Ho fatto i complimenti ai ragazzi. I tifosi ungheresi che ci hanno guardato sono orgogliosi dell'atteggiamento messo in campo e anche del risultato. Sfido chiunque a dire che giocando contro queste tre squadre nel girone avremmo potuto prendere dei punti. Credo che i nostri rimangano risultati storici, almeno per l'Ungheria. I ragazzi hanno fatto qualcosa di cui si ricorderanno negli anni e saranno fieri, come lo saranno i tifosi".

Ungheria (Getty Images)
Ungheria (Getty Images)