SKY-VIDEO
Contenuto non disponibile

 Patrik Schick, attaccante del Bayer Leverkusen e della Nazionale della Repubblica Ceca, ha parlato in conferenza stampa del suo momento. La punta è al momento capocannoniere degli Europei dopo aver anche realizzato un gol da metà campo contro la Scozia. La punta ha parlato nel corso di un'intervista concessa a Repubblica dei suoi problemi in Serie A. 

Schick sui problemi in Serie A

Roma?

  “Non ero pronto al 100% ed ero un po’ troppo giovane per le sfide della Serie A. È vero che avevo fatto un ottimo primo anno con la Sampdoria. Ma poi quando vai in un grande club, come la Roma, le difficoltà crescono e non sono stato all’altezza in quel momento”.

Poi sulla sua stagione in Budesliga.

“Con il Leverkusen siamo arrivati sesti, non così male, ma certo volevamo andare in Champions. Dal punto di vista personale, non è stata una brutta stagione, ho segnato 12-13 gol e offerto diversi assist, ma certo posso giocare molto meglio. Abbiamo cambiato l’allenatore, sofferto un calo a metà stagione, ma l’anno prossimo andrà meglio”.