Al termine della gara contro il Galles, vinta dall'Italia proprio grazie a un suo gol, Matteo Pessina ha commentato il match ai microfoni di Sky Sport. Il centrocampista della Nazionale e dell'Atalanta si è soffermato sull'azione dell'1-0 e ha parlato del gruppo azzurro, ma ha voluto anche ringraziare Gian Piero Gasperini, al quale ha affermato di dovere tutto: l'allenatore dell'Atalanta è stato fondamentale per la sua crescita. Di seguito le parole di Pessina dopo Italia-Galles.

Le parole di Pessina dopo Italia-Galles

Le parole di Pessina dopo Italia-Galles: "Lo schema è venuto perché ci eravamo detti andare sul primo palo. La mia è una bella favola, fa capire che si può arrivare ovunque con il duro lavoro. Io e Locatelli ci conosciamo da tantissimo tempo, e in più siamo fuori dal gruppo Playstation, gli unici. La forza di questa squadra è il gruppo, il mister sa dare la stessa importanza a tutti, anche a chi gioca meno. Trasmette fiducia, quando entri in campo giochi con tranquillità e serenità, è la cosa più bella".

Le parole di Pessina dopo Italia-Galles (Getty Images)
Le parole di Pessina dopo Italia-Galles (Getty Images)

Su Gasperini: "Gli devo quasi tutto"

Su Gasperini: "A lui devo molto, quasi tutto quello che ho imparato sul campo. La sua mentalità di attaccare alto, di provare a inserirsi, l'ho ritrovata anche qui".