Manuel Locatelli ha trascinato la sua Italia alla vittoria nella sfida di ieri sera contro la Svizzera. Una prova di maturità per il centrocampista azzurro che sta dimostrando tutte le proprie qualità in mezzo al campo. Proprio il calciatore del Sassuolo è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per analizzare il match di ieri sera. Ecco le sue parole:

Locatelli su Italia-Svizzera

"Cosa c'è nella gara di ieri sera? C’è tanto lavoro e determinazione, sono felice e orgoglioso, faccio parte di un gruppo fantastico. Per me è stato fondamentale essere qui, forse l’anno scorso non ci sarei stato".

Locatelli sui gol in Nazionale

"Il primo gol è stato bellissimo, mi ha fatto l’assist il mio amico Domenico (Berardi ndr). Lo dedico alla mia fidanzata e alla mia famiglia, il secondo a tutti gli italiani che hanno sofferto e stanno soffrendo per questa pandemia, speriamo di regalare loro tante emozioni".

Locatelli sul futuro

"Di solito io non accompagno l’azione, ero galvanizzato dal lancio per Berardi, avevo un pizzico di follia. Cosa aspettarmi dal futuro? Non so, non voglio fare troppi viaggi con la testa, ora voglio solo godermi questo Europeo".

Euro2020, Locatelli: "Gol? Un pizzico di follia, Sul futuro..." (Getty Images)
Euro2020, Locatelli: "Gol? Un pizzico di follia, Sul futuro..." (Getty Images)