La Nazionale, reduce dal trionfo ad Euro2020 nella finale contro l'Inghilterra, è stata ricevuta oggi pomeriggio al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. A prendere la parola sono stati il presidente del CONI Malagò, il presidente della FIGC Gravina, il ct Roberto Mancini e il capitano Giorgio Chiellini. Quest'ultimo in particolare ha voluto rivolgere un pensiero e una dedica a Davide Astori, scomparso tre anni fa e sempre nel cuore dei suoi compagni.

Il discorso di Chiellini davanti al Presidente Mattarella

"Caro presidente, mi permetta di ringraziarla a nome mio e della squadra, la sua presenza è stato un gesto importante. Volevamo dedicare la vittoria a lei e ai milioni di italiani nel mondo che non ci hanno mai fatti sentire soli, accompagnandoci nel viaggio. Estendiamo la dedica a Davide Astori, l'avremmo voluto qui con noi, è sempre presente nei pensieri e nei cuori di chi l'ha conosciuto. Questo è un gruppo che non si è mai perso d'animo anche nelle difficoltà, sostenendosi e anteponendo l'interesse della squadra al singolo. Se oggi siamo qui non è solo per un rigore in più segnato, ma perché l'abbiamo trasformato condividendo l'amicizia, uno dei sentimenti più belli della vita. Questo legame ci ha fatti sentire fratelli d'Italia, pronti a tutto per la chiamata del paese che amiamo".