Giorgio Chiellini dà la carica. Alla vigilia della sfida inaugurale di Euro 2021 contro la Turchia, il difensore della Nazionale ha parlato a "Sky Sport" dopo la consueta conferenza stampa, commentando anche l'infortunio rimediato da Pellegrini. Di seguito le sue dichiarazioni.

Italia-Turchia, le parole di Chiellini

"Non vediamo l'ora, addirittura abbiamo aspettato un anno in più: ma da oggi si comincia a respirare un'adrenalina diversa. Dobbiamo viverla con serenità ed entusiasmo, consapevoli delle difficoltà ma con grande fiducia: poi le cose verranno da sole. Ora non resta che andare in campo. Pellegrini? A un giorno dall'inizio è brutto lasciare, ci mancherà ma resterà sempre dentro questo gruppo perché siamo più dei 26 che siamo qua, ma siamo tutti quelli che in questi anni sono stati con noi durante le qualificazioni. Turchia? Squadra pericolosa, con la nazionale i suoi giocatori hanno un sentimento che li porta a fare anche meglio rispetto a quando giocano con i club. Il pubblico ci darà però la carica in più".

Chiellini (Getty)
Chiellini (Getty)