Repubblica Ceca e Danimarca sono scese in campo alle ore 18.00 per la terza sfida valida per i quarti di finale di Euro 2020. Pur senza Eriksen, gli uomini di Hjulmand sono riusciti a compiere un'impresa davvero incredibile: arrivare in semifinale. Un traguardo storico quanto romantico, condito dal solito spettacolo. Questo il racconto della redazione di Fantacalcio.it del match.

Repubblica Ceca-Danimarca 1-2: cronaca del primo tempo

Il match inizia con la Danimarca subito in palla e vogliosa di sbloccare il risultato. La compagine di Hjulmand conduce il gioco in maniera concreta e armoniosa e dopo appena 5 minuti sblocca anche il risultato. In occasione di un calcio d'angolo battuto in maniera perfetta da Stryger Larsen, il calciatore del Borussia Dortmund Delaney, lasciato tutto solo, impatta bene il pallone che termina in rete e porta la nazionale danese in vantaggio.

La Repubblica Ceca, stordita dal vantaggio immediato degli avversari, prova a reagire in maniera timida grazie a Schick, ma non riesce a creare nulla di particolarmente pericoloso. La Danimarca invece parte bene in contropiede e sfiora il gol in un paio di ovazioni: prima con Damsgaard che da solo dinanzi a Vaclik non riesce a concretizzare e poi con una conclusione ancora di Delaney, sicuramente tra i più vivaci.

Alla fine però, quello che assomiglia tanto ad un dominio si concretizza nel gol del raddoppio segnato da Dolberg: il centravanti di proprietà del Nizza sfrutta uno splendido cross di esterno di Maehle e sigla la rete dello 0-2. Su questa azione termina il primo tempo.

Repubblica Ceca-Danimarca 1-2: cronaca del secondo tempo

La seconda frazione di gioco inizia invece con un'ottima Repubblica Ceca: gli uomini di Silhavy approcciano nella maniera giusta e mettono in netta difficoltà la Danimarca. Soucek e Schick si rendono pericolosi, ma alla fine è il calciatore ex Roma a risultare decisivo. Su un'ottima azione di Coufal, l'attaccante del Bayer Leverkusen sfrutta la prima grande occasione della sua partita e sigla il gol dell'1-2.

Da quel momento però (49'), la partita subisce un assestamento quasi inaspettato. La manovra della Repubblica Ceca risulta infatti macchinosa e sterile, mentre dall'altra parte i contropiedi della Danimarca non trovano un epilogo positivo. Sia Maehle che Poulsen e Braithwaite si rendono pericolosi, ma alla fine nessuno di loro riesce a depositare in rete il gol del definitivo 1-3. Il match scorre su ritmi tranquilli, converse interruzioni per infortuni vari e con il nervosismo che aumenta minuto dopo minuto.

Nonostante l'extra-time di 6 minuti, la Repubblica Ceca non riesce a raggiungere il pareggio e la partita termina sul risultato di 1-2 a favore della Danimarca. La squadra di Hjulmand stacca dunque il pass per la semifinale di Wembley, dove incontrerà la vincitrice del match di questa sera tra Ucraina e Inghilterra.

Repubblica Ceca Danimarca (Getty Images)
Repubblica Ceca Danimarca (Getty Images)

Repubblica Ceca-Danimarca, bonus e malus per il Fantacalcio


BONUS E MALUS FANTACALCIO

GOL FATTI: Delaney (D), Dolberg (D), Schick (RP)

GOL SU RIGORE: 

GOL SUBITI:  2 Vaclik (RP), 1 Schmeichel (D)

RIGORE PARATO:

RIGORE SBAGLIATO: 

ASSIST: Stryger Larsen (D), Maehle (D), Coufal (RP),

AUTORETI: 

GOL DECISIVO VITTORIA: Dolberg (D)

AMMONIZIONI: Krmencik (RP), Kalas (RP)

ESPULSIONI: 

MIGLIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Delaney (D)

PEGGIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Boril (RP)

Repubblica Ceca-Danimarca (Getty Images)
Repubblica Ceca-Danimarca (Getty Images)