SHARE

SPAL, parla Semplici: "Il Bologna ha meritato più di noi. Siamo in costruzione"

Il tecnico dei ferraresi ha parlato al termine del match del Dall'Ara


|

Intervenuto in conferenza stampa dopo la sconfitta rimediata contro il Bologna, il tecnico della SPAL Leonardo Semplici ha commentato il match: "Il Bologna ha avuto più occasioni di noi, ma anche noi abbiamo creato qualcosa. Sicuramente loro hanno meritato più di noi; abbiamo fatto bene alcune cose, abbiamo subìto il loro valore, ma tutto ciò fa parte della crescita di una squadra. Stiamo cercando di trovare un nuovo equilibrio, secondo me stasera la squadra per voglia e determinazione non è mancata. In questo momento siamo questi, lavoriamo per crescere e migliorare".

Sui cambi: "Ho inserito Valdifiori per avere più palleggio e tenere più la palla, poi Tomovic per avere più freschezza ed esperienza contro Orsolini". Non dovrebbero esserci stravolgimenti dal mercato: "Sappiamo tutti quello che c'è da fare, per quello che è il nostro budget cercheremo di rendere più competitiva la rosa. Io sono concentrato sul campo per dare un'identità migliore alla squadra: siamo in costruzione, nonostante le tante conferme".

Su Mihajlovic: "L'ho salutato prima della gara. Non ci siamo abbracciati perché non può adesso. Mi fa piacere ritrovarlo sul campo, gli sono e gli siamo tutti vicini". Il risultato non è arrivato: "Riuscire a pareggiare oggi ci avrebbe dato più consapevolezza e serenità per lavorare meglio, sappiamo che dobbiamo soffrire e siamo pronti a questo. Sappiamo il tipo di lavoro che dobbiamo fare e il campionato che ci aspetta: ci rimbocchiamo le maniche e restiamo uniti".